Caserta, arrestato ex consigliere comunale Pdl. “Faceva usuraio per i Casalesi”


Autore: Il Fatto Quotidiano

Consigliere comunale per nove anni, gli ultimi in quota Pdl, ed ex assessore a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), la città dove ha sede il Tribunale dei processi al clan dei Casalesi. Ma anche usuraio per conto della camorra. Questa la doppia vita di Francesco Cecere, detto ‘Franchino ‘a Belva’. Così almeno è riportata in alcuni lunghi passaggi dell’ordinanza del Gip di Napoli Pietro Carola.

Francesco Cecere, già arrestato in passato con l’accusa di aver indicato alle cosche i cantieri sui quali si poteva andare a chiedere il pizzo, figura tra le 41 persone finite in carcere in seguito al maxi blitz dei carabinieri tra le province di Caserta, Crotone, Avellino, Lecce, Benevento e Salerno che ha sgominato i vertici del clan Amato-Pagano. La Dda di Napoli stavolta lo ha fatto ammanettare per usura aggravata dal metodo mafioso per conto del capoclan Salvatore Amato (già processato in altra sede per questo reato).

“La fonte principale di prova – scrive il Gip – è costituita dall’imponente patrimonio dichiarativo dei collaboratori di giustizia sopravvenuti in epoca recente, a conoscenza dei fatti per esserne stati direttamente partecipi, ovvero per essere figure apicali o comunque di assoluto rilievo all’interno del clan di appartenenza”.

Già pescivendolo e autista dell’azienda Consortile Trasporti di Caserta, in pensione, secondo i verbali di Rosa Amato, ‘Franchino’ “procurava i clienti per l’usura a mio padre a mio zio Antonio, guadagnandoci sulla somma pagata per gli interessi mensili”. Interessi del 20%. Un altro pentito, Angelo D’Onofrio, precisa: “I clienti, invece di consegnare direttamente i soldi a Salvatore Amato, li consegnava a Cecere, era lui che provvedeva a portarli al capoclan. Non so se mantenesse poi per sé una percentuale dei soldi consegnati ad Amato…”.

Domenico Russo, sentito dagli inquirenti nell’autunno del 2009, aggiunge qualche dettaglio: “(Cecere) è persona fortemente indebitata con Salvatore Amato… è molto legato ad Elio Diana, cognato di Francesco ‘Cicciariello’ Schiavone (cugino di Francesco Sandokan Schiavone, lo storico boss dei Casalesi, ndr) ed è proprio attraverso l’intervento di Diana che è riuscito a non pagare gli interessi ai suoi creditori. In realtà con le somme di denaro ottenute in prestito concede a sua volta prestiti a tassi usurai del 20 o 30% mensili a persone di Santa Maria Capua Vetere, San Tammaro, Capua e Libero. In quest’ultimo comune a due vecchietti che hanno perso il figlio per una leucemia e che ha praticamente rovinato”.

Share on Tumblr

3 thoughts on “Caserta, arrestato ex consigliere comunale Pdl. “Faceva usuraio per i Casalesi”

  1. ecco l’ennesimo arrestato del Pd in Campania.

    Truffe: Campania, arrestato coordinatore segreteria Cozzolino
    Perquisito ufficio assessore regionale attivita’ produttive
    (ANSA) – NAPOLI 28 APR – Arrestato Eugenio Di Santo nell’ambito dell’operazione Biopower condotta dalla GdF di Caserta sulla costruzione di una centrale a biomasse. Di Santo e’ il coordinatore della segreteria particolare dell’assessorato regionale alle Attivita’ produttive,guidato da Andrea Cozzolino.Inoltre l’ufficio di Cozzolino e’ stato perquisito.L’assessore ha ricevuto un avviso di garanzia da parte della Procura di S.Maria Capua Vetere;gli e’ stato notificato come atto dovuto per poter eseguire la perquisizione.

    Per gli ignari:Cozzolino è il pupillo di Bassolino
    Pelo P:assodato che Berlusconi è quello che è,sento spesso i Piddini ripetere di avere un partito pulito e rivendicare di essere l’alternativa al Pdl.
    a me,ogni giorno che passa,non sembra affatto

  2. Answers è un bello specchio per leggere pareri e mentalità altrui.
    Ci sono i razzisti estremi che ritengono di essere superiori in quanto bianchi o occidentali e chi crede che, siccome siamo tutti uguali, tutti abbiano il diritto di andare dove vogliono e provarci.
    Poi, per fortuna ci sono anche quelli che ragionano meglio.

    Ma io mi chiedo se voi aveste la casa piena di spazzatura, fareste entrare in casa vostra altra spazzatura?

    Perchè è certo che in Italia non esistono solo brave persone, che il governo italiano non è tra i migliori del mondo, che il senso civico italico è stato dimenticato da tempo, che abbiamo la mafia e l’abbiamo esportata in tutto il mondo e la lista potrebbe continuare….
    Allora mi chiedo è davvero il caso di far entrare gente dalla dubbia o inesistente moralità, è davvero il caso di far restare gente che ha dimostrato di non meritare alcuna pietà, è davvero il caso di mostrarsi così disponibili (altrimenti si è razzisti) con chi non dimostra alcun rispetto?
    Certo l’immigrazione è un fenomeno antico e umano e non lo si può arrestare, ma il discorso “anche noi siamo stati emigranti” “gli italiani non sono tutti santi” “ci sono persone brave e cattive dappertutto” sono discorsi un pò vuoti, ormai, nei quali i politici ci fanno navigare e nei quali i delinquenti ci sguazzano!
    a tutti quelli che non hanno capito bene….il termine spazzatura è utilizzato per tutti, indistintamente, delinquenti italiani e stranieri. Perchè voi come definite uno stupratore o un assassino? Finchè cè gente che la pensa come voi non si andrà da nessuna parte! Mah…..
    @Homo Sapiens….purtroppo è a causa di gente come te che il mondo va male….a causa di gente che si sente superiore agli altri senza avere alcuna qualità, e che non sà neppure leggere e capire delle domande
    @Ginger ma hai dei problemi con me? Ti ricordo qualcuno che ti picchiava da piccola? Altrimenti finiscila di rispondere in questo modo, certo che si possono avere opinioni diverse, non tollero l’offesa gratuita e inutile come nel caso di Homo Sapiens
    @Paolino (ma sei quel Paolino?) Ma io non accuso un’intera etnia…e ci mancherebbe questo o fanno gli stolti! Ma supponi di avere i capelli rossi e che, a causa di un pazzo con i capelli rossi che va in giro seminando panico, tutti quelli con i capelli rossi vengono sottoposti a controlli vari. Io lo farei volentieri. E tu? Ciò significa che nel mondo a causa di pochi spesso pagano in molti, perciò maggior controllo e maggior severità da parte di un governo (hai ragione, fin ora incapace) magari aiuterebbe italiani e immigrati onesti a vivere più sereni!!
    @Bernie Lomax: ci sono persone pagate profumatamente per questo. Le mie proposte qui, oltretutto, verrebbero giudicate da certa gente che si sente tanto buona e tanto brava dentro casa sua. Ciascuno di noi ha le proprie idee ma non siamo noi gli adetti a questo compito….mi candiderei ma ho già tanto da fare :-)
    @Homo Sapiens io non ho mai parlato di apparizioni o simili e ciò dimostra che hai davvero difficoltà a capire le domande….perciò non ti risponderò oltre, sarebbe come discutere con un bambino che ha difficoltà di apprendimento :-)
    @ Ginger oddio! Quella era una battuta (di Aldo Giovanni e Giacomo) ma che caratteraccio! E comunque è stato Homo Sapiens a offendere per primo io ho solo risposto a tono. A me pare che siete gli unici ad aver frainteso
    @ Ginger oddio! Quella era una battuta (di Aldo Giovanni e Giacomo) ma che caratteraccio! E comunque è stato Homo Sapiens a offendere per primo io ho solo risposto a tono. A me pare che siete gli unici ad aver frainteso
    @Ginger altri utenti esprimono proprie opinioni, non devono essere daccordo con me, ma hanno capito il senso della domanda. Io insisto a definire “spazzature” persone che si macchiano di crimini disgustosi per se e per gli altri, non mi importa se è offensivo, il loro crimine è decisamente peggio. Siano italiani (come ho detto nella domanda) o stranieri. Non vedo davvero il perchè della tua reazione.
    @Bernie Lomax. Hai perfettamente ragione.
    @Rodan certamente tu saprai fare meglio per evitare il mio peccato di qualunquismo. Il mio non è uno slogan, il mio è il ragionamento di chi vive la vita vera e reale. Non dico che l’immigrazione è solo spazzatura e lo ridabisco. Parlo di spazzatura anche di casa nostra, e lo ribadisco. Ma se per vivere meglio tutti, noi e gli immigrati che qui ci stanno già e vivono come si deve, bisogna attuare un pò più di severità nel mondo dei tribunali e nel mondo degli sbarchi di nuovi mmigrati, bè dico ben venga! E’ sotto gli occhi di tutti (basta avere un paio d’occhi) pe vedere che le cos ora non vanno. E sono io la prima a dare la colpa al governo.
    @Rodan….oh mamma! Pensvo che certe cose fossero ormai assodate. Lo sanno tutti le percentuali di sbarco ecc… azz..uno ceca di farla breve e invece ogni volta bisogna tirare fuori tutta la solita tiritera!
    Gli utenti d answers pensano quello che vogliono indipendentemente da te e me.
    Il mio non è uno slogan è un ragionamento da vita vera, da bar se vuoi, forse non alla tua altezza (ma chi sei poi?!) ma che in molti fanno. La questione INVECE è che l’Italia è già messa male e far entrare in modo indistinto è dannoso e lo si è visto, all’estero non è certo così
    Se i tribunali facessero un lavoro più degno non c sarebbero tanti problemi, evidentemente tu non sei mai incorso nella giustizia italiana, buon per te, chi ci capita sa cosa voglio dire. Quindi la questione è questa e tu non sai di cosa parlo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>