10 secondi: Italia, cassa integrazione primo quadrimestre 2013 per 530 mila persone

Autore: EconomicBlog

italia, eurozona, europa, politica, cassa integrazione, disoccupazione, inps, lavoro. cgil, 10 secondiItalia: nel primo quadrimestre del 2013 sono rimasti a casa del lavoro in cassa integrazione (CIG) l’equivalente di 530.000 persone con una perdita media a testa di 2.600 Euro. Sempre nel stesso periodo sono stati autorizzati 365 milioni di ore di cassa integrazione +13% rispetto allo stesso periodo del 2012. Si stima siano in 178.000 i posti di lavoro a rischio tendendo conto del tiraggio 2012 e dei lavoratori in cassa in deroga o in cassa straordinaria, i provvedimenti che preannunciano, più facilmente (rispetto alla cassa ordinaria) alla perdita del posto di lavoro. Approfondimento: Rapporto CIG aprile 2013– “Rapporto Causali aziende CIGS aprile 2013. (documenti formato pdf lingua italiana) fonte CGIL – Confederazione Generale Italiana del Lavoro.

Scritto: da LuisB

Il mondo dell’economia della finanza, economia e lavoro in particolare quello della borsa ti affascina e sei sempre alla ricerca di informazioni o di risposte? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per rispondere alle tue domande.

 

 

Disclaimer

EconomicBlog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.

EconomicBlog è indirizzato ad un pubblico indistinto e viene fornito a titolo meramente informativo. Essa non costituisce attività di consulenza da parte di EconomicBlog, né, tantomeno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari.

3 thoughts on “10 secondi: Italia, cassa integrazione primo quadrimestre 2013 per 530 mila persone

  1. Mi trovo in cassa integrazione speciale,a giugno sono 2 anni, non per la crisi che abbiamo in italia al momento, ma per un evento straordinario.
    Un incendio ha colpito l’ azienda dove sono occupato, e un sistema antincendio modernissimo automatico non è partito, l’ azienda è in causa per i risarcimenti con la ditta costruttrice dell’inpianto antincendio, ho io titolo per chiedere a quest’ultima i miei mancati guadagni ?
    Cioè quello che mi manca dalla busta paga la differenza da una busta piena a quella attuale in cassa integrazione speciale, e in 2 anni sono diversi soldini.
    O devo richiederli all’azienda e poi lei a sua volta li chiederà all’altra ?

  2. Dopo un anno di cassa integrazione, mi mandano in cassa di integrazione straordinaria ancora per sei mesi, perdo il diritto alla mobilità?

  3. Salve, io lavoro in una ditta dove stiamo praticando la cassa integrazione, però di tanto in tanto scendiamo a lavorare ovviamente restando in cassa, volevo domandarvi se nel caso ci dovesse essere un controllo coso potrebbe succedere a noi operai?
    Per Newton N, purtroppo non è una mia decisione, ma è la ditta che c’impone questa cosa.
    Per Newton N, purtroppo non è una mia decisione, ma è la ditta che c’impone questa cosa. Altrimenti ci manda a casa!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei − 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>