TI FARO’ MANGIARE PER QUALCHE MESE

Autore: ComeDonChisciotte

  Italia


DI RITA PANI
r-esistenza-settimanale.blogspot.it/

Berlusconi, ospite in esterna nel programma in diretta su Rete4 di Paolo Del Debbio, ieri, giovedì 9 maggio in fascia serale, ha promesso ad una donna e ad una coppia, versanti in condizioni economiche molto critiche, un aiuto in denaro (cit.) “per non avere problemi per qualche mese”.

Sapete cosa? Ogni volta che vedo questo piccolo mondo infame sguazzare nella melma in fondo al barile, mi dico: “L’apoteosi!”, poi il giorno dopo mi sveglio e ammetto: “Ah! No, non era ancora abbastanza.”
Leggo sui giornali di San Francesco da Arcore, che ha miracolato due famiglie in TV (la peggiore delle sue TV) e che con un miracolo da portafoglio è riuscito a trasformare le lacrime di disperazione, in lacrime di gioia.

E Lui disse: “Signora, le darò quanto sufficiente per non avere problemi per qualche mese.”

Le nubi in cielo si aprirono lasciando passare i caldi raggi del sole. E svanirono i quattro anni di galera, inflitti dalla giustizia dell’uomo. E svanirono anni e anni di devastazione e ruberie. E si cancellarono con una sola promessa, anni di abbruttimento, di mafia, di appalti truccati, di sanità depredata, di miseria umana, di bambine violate ma ben retribuite, di ricatti e ricattatori, di devastazione socioculturale.

Alla vigilia dell’ennesima vergognosa battaglia della criminalità di stato contro la magistratura, in questo paese che continua forsennatamente a girare al contrario, la miseria umana si trasforma in oltraggio, senza che nessuno senta l’impeto di ribellarsi.

Noi, altrettanto forsennatamente, continuiamo a sentirci nauseati e distrutti.

Lo show televisivo, seguendo le regole del pietismo che fa spettacolo, regala l’ennesimo sogno, l’ennesima piccola invidia, che dà la speranza ai piccoli uomini e alle piccole donne miserabili di sognare di poter essere un giorno, miracolati dall’elemosina di un vecchio debosciato, che donerà alla povertà meno di quanto abbia mai dato a una sua puttana per una serata.

Fino a quando ci sarà anche solo un miserabile, che si presterà ad essere vittima di un debosciato, e carnefice di sé stesso, svilendosi al punto di essere strumento di propaganda, per mistificare la realtà italiana, non ci sarà alcuna speranza per noi, per il nostro oggi, e per il futuro nostro e dei nostri figli.

Non c’è alcun senso per nessuna battaglia, per nessuna lotta civile, in un paese in cui si è perso anche il significato della parola dignità.
Non sono sicura che le signore in difficoltà vedano il danaro promesso dal criminale bugiardo – è uso a promettere e non mantenere – ma nel caso questa volta decida davvero di darlo, spero che ogni euro speso possa bruciarle la mano. Spero che per ogni euro le strozzi in nodo della vergogna che dovranno provare sapendo che si sono vendute al pari delle puttane che quel mostro di plastica e materiale tossico, ha pagato prima per sollazzarsi, e che paga ancora – senza limite di tempo – per non essere ricattato, per non essere sputtanato, per non essere ancora condannato.

Ma la soddisfazione maggiore la provo pensando che, anche il giorno in cui la promessa non sia mantenuta, nessuno glielo farà rivendicare in TV.

Accettare danaro da chi ha contribuito così pesantemente ad impoverirci tutti quanti, è forse un atto più criminale di tutti quelli che possiamo immaginare. Mi piacerebbe scrivere ancora una volta vergognatevi! Ma gente così, che vende sé stessa per un pezzo di pane ammuffito in diretta tv, cosa sia la dignità o la vergogna, non lo saprà mai. Sicuramente andranno anche a Brescia, a sputare sullo stato per 10 euro e un panino.

Si fotta questo paese di merda.

Rita Pani (APOLIDE)

Fonte: http://r-esistenza-settimanale.blogspot.it/

11.05.2013

 

8 thoughts on “TI FARO’ MANGIARE PER QUALCHE MESE

  1. :-O
    quanto è simpatico da 0 a -11?
    quasar stai scherzando vero?

    allora scherzo anche io…
    lui è il più grande opinionista che abbiamo mai avuto…

  2. Io vorrei tanto diventare mamma, ma prima vorrei chiedere alcune cosette. Naturalmente non condizioneranno più di tanto la mia scelta (e quella del mio compagno), è solo curiosità.
    -Io non ho mai messo creme o oli alla pelle, secondo voi è necessario usare qualche prodotto? Potete dirmi marca e quando lo usate (sempre se usate o avete usato qualcosa…)
    – Per il sesso durante la gravidanza: tolti i primi mesi durante i quali la pancia non è troppo grande, quando cresce abbastanza che posizioni mi consigliate? Ci sono delle posizioni più adatte..?
    -Ho 28 anni, il mio fisico si rovinerà dopo il parto?
    -Che tipo di ginnastica post-parto mi consigliate?
    -L’allattamento al seno rovina il seno?
    -Dopo il parto compaiono smagliature, cellulite ecc..? Se si, si puo’ fare qualcosa?
    -Quando il bimbo sarà arrivato, come faro’ a sapere quando iniziare o smettere certe cose?Tipo: quando fargli mangiare certe pappe (magari più dense), o quando fargli smettere con il ciuccio… togliergli il pannolino…?
    ooooohhhh scusate se avevo alcune domandine da fare eh?!
    1- non sono la prima nè l’ultima a fare domande sciocche… e poi se voglio sapere…
    2-se ritenete cretine ste domande smammate, non rompete
    3-ok io ci tengo al fisico… ma era per sapere, sinceramente ci tengo di più ad avere un bimbo, che di sicuro mi darà più gioia dell’avre un bel corpo

  3. “secondo voi” si chiama il programma… ma in realtà è solo un momento in cui quell’antipatico da’ la sua opinione (non sempre condivisibile)sui fatti di cronaca o di attualità!!!ma a qualcuno di voi piace?

  4. Tra una cosa e l’altra avro’ preso 6-7 pillole di xls medical liposinol.. Dite che funzionano? Oggi comunque berro’ solo te verde e faro’ almeno 3 ore di zumba.. Mi sento in colpa :/

  5. rientro a meta’aprile e mi vengono gia’gli attacchi di panico! non per il lavoro, faccio l’educatrice con i ragazzi disabili nella cooperativa sociale di mia zia e abbiamo gia’parlato di cio’che faro’, sostituiro’un’educatrice che si sposta in un’altra sede nell’attivita’ EMOZIONI, quindi sara’bellissimo! poi adoro questo lavoro! ma il mio piccoloooooo! sono anche fortunata perche’nel mio ambito si ha la maternita’pagata fino al 7 mese, poi ci attacco un po’di ferie e rientro che il piccolo ha 8 mesi, per 6 ore al giorno con l’allattamento, quindi direi che non potrei chiedere di piu’! eppure l’idea che stara’con le nonne e non con me mi distrugge! eheheh! stara’ 3 giorni con mia mamma e 2 con la suocera e mi assalgono mille dubbi e mille preoccupazioni, non tanto per mia mamma ovviamnente anche perche’il piccolo l’adora, ma per la suocera! non e’molto abituata ai bimbi, so che imparera’,ma mi vengono turbe tipo se sara’capace di farlo mangiare, se lo sgridera’! aiutooo! e’normale o sono paranoica? gli manchero’? si accorgera’ che manco per cosi’tante ore? dite che e’meglio iniziare gradualmente a marzo ad abituarlo? scusate mamme, ma vi giuro che a volte quando ci penso mi viene da piangere, grazie, baciiiiii

  6. Ciao ragazzi..!!
    Sono qui perchè ho bisogno del vostro aiuto..(mi chiamo Giulia,ho 18 anni)
    …Ho bisogno di sapere cosa posso fare per aiutare mia sorella più piccolina(13 anni)..più o meno 1 mese fa..le è stato diagnosticato uno dei mali più brutti..il tumore..una malattia che come sappiamo richiede molte cure e attenzioni..
    Ovviamente io insieme ai miei genitori ho cercato in tutti i modi di non farle pesare tanto la malattia e con calma le abbiamo spiegato tutto..le cure che deve affrontare e le conseguenze di radio,chemio ecc..Inizialmente lei non l’ha presa male anzi..quando vedeva mia mamma piangere le andava vicino e le diceva:” mamma io sono forte ce la posso fare..e vincerò io su questa malattia..”..non si è mai opposta ai trattamenti..e a sempre continuato a sorridere..forse perchè magari non si rendeva neanche bene conto di quello che succedeva al suo corpo..adesso però quel suo sorriso è scomparso..i suoi occhi prima allegri ora sono spenti e chiedono pietà..tutte le medicine ecc..la stancano..la buttano giù..è cambiata radicalmente nel giro di una settimana..non accende più il computer..non vuole vedere le sue amiche..non vuole mangiare(dice che non ha fame..ma è impossibile dato cje non mangia da 3 giorni)..si chiude sempre nella sua cameretta..non vuole più le medicine perchè dice che sono quelle che la fanno stare male..che le faranno cadere i capelli..è sempre nel suo letto..e piange..anche se cerca di non farsi vedere..
    Io ho sempre avuto un rapporto stupendo con lei si è sempre confidata con me..ma ora non mi vuole dire perchè stà così male..quando le vado vicino lei mi dice che mi vuole solo abbracciare e vuole che vado con lei nel letto a tenergli compagnia..ma del tumore non ne vuole parlare..io la stringo forte a me e la coccolo le faccio sentire tutto il mio affetto..ma temo che le mie coccole non seriviranno a farla guarire..Ma la mia paura pià grande è che lei si arrenda e smetta di lottare..infatti non vuole più fare i cicli di chemio..non ne vuole sentire parlare..si chiude in se stessa e non permette a nessuno di aiutarla..Ragazzi dovete aiutarmi vi prego come faccio a far si che riprenda a lottare??come faccio a far si che si confidi con me???come la aiuto???
    Ragazzi io voglio rivederele la mia piccina sorridere..
    baci..
    grazie a tutti quelli che mi hanno gia risposto!!!
    Aiuto!

  7. una mia amica mi ha proposto di farmi una canna con lei perchè in questo periodo sono un po’ giù, poi sono piena di compiti e sono straimpegnata con la scuola (liceo classico) e mi ha assicurato che è roba buona che lei ha già provato e che mi assicura che ci si può fidare del suo amico che gliel’ha venduta…io ammetto che vorrei togliermi lo sfizio di provare a far qualche tiro(niente di che, sonocontro le droghe e lo farei solocosì ) ma ho perso circa 10 chili nel giro di un’estate sono passata da pesare 55 chili a maggio ad adesso che ne peso 44 scarsi… quando salto la corda per esempio ho latachicardia e se faccio degli sforzi mi viene abbastanza subito… è da circa un mese e mezzo che ho ripreso a mangiare normale ma peso ancora poco e ho paura che il mio fisico non regga e ho paura di collassare e star molto male perchèil mio fisico è deboluccio in questomomento… quindi ho rifiutato. se avessi accettato secondo voi? so che ”moralmente” ho fatto bene però boh… secondo voi sarei stata effettivamente male? (non ho intenzione cmq di provar canne finchè non sarò ingrassata unpo’) COSA POTREBBE ACCADERMI DATO CHE SONO UNPO’ DEBOLE IN QUESTO PERIODO SE PROVASSI? SOLORISPOSTE SERIE GRAZIE E CMQ RIBADISCO CHE NON LO FARO’ PERCHE’ HO TROPPA PAURA DI STAR MALE
    oh ma cazzo ammetto che l’idea mi attirava perchè è una cosa che non ho mai provato! ma ho deciso di dire di no!!! e non l’ho fatto ora vorrei sapere se l’avessi fatto a cosa sarei andata in contro!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× sette = 28

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>