Terremoto dell’Emilia, un anno dopo

Terremoto dell’Emilia, un anno dopo

Autore: Blog di Beppe Grillo

emilia_terremoto_.jpg “Un anno potrebbe sembrare un lasso di tempo breve, ma in realtà se vivi in un container, la tua casa è un cumulo di macerie e hai un mutuo da pagare senza un lavoro, quel lasso di tempo si trasfoma in un’eternità. Ieri insieme al mio amico Dario sono tornato nell’Emilia spaccata dal sisma, per le strade e tra la gente nei luoghi che hanno segnato la vita di molti… di troppi. Siamo andati per sentire, per ascoltare e per registrare le loro testimonianze. La sensazione è di completo abbandono, tutto è palpabile, in ogni angolo, ad ogni passo, dopo ogni commento, dopo ogni amaro sorriso. I media sempre pronti a documentare l’apparizione fugace del presidente del consiglio o di qualche politico, dove sono finiti? Serve documentare la situazione reale, i problemi che affliggono quella comunità, le necessità e le richieste di chi non ce la fa più. E’ passato un anno da quelle tremende scosse… dove c’era una casa ora c’è uno sapazio vuoto, dove c’era un campo ci sono container e dove c’era un negozio ora c’è un muro. C’è il muro che gli impedisce di entrare, di uscire e di ripartire, cerchiamo di abbattere quel muro altrimenti saremo tutti complici e spettatori del loro dramma.” Nikilnero e Dario Pattacini

banner-rss-kindle.jpg
Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

One thought on “Terremoto dell’Emilia, un anno dopo

  1. Ho 18 anni e a 17 ho abortito. Non è stata una scelta semplice, l’ho fatto per vari motivi e comunque non avrei potuto portare a termine la gravidanza per motivi di salute… Questo solo per spiegarvi la situazione in poche parole.
    Comunque, oggi mi sono ritrovata a chiedermi: come sarebbe stata la mia vita se ora avessi un figlio di un anno? Il ragazzo con cui stavo, mi ha lasciata appena ho scoperto di essere incinta, quindi in questo momento sarei single.
    Secondo voi, oggettivamente, una ragazza madre di 18 anni avrebbe concrete possiblità di trovare l’amore? Voi ragazzi, vi mettereste con una 18enne con un figlio?
    Io non mi pento della mia scelta(è stata obbligata a causa dei problemi di salute e credo che ad ogni modo avrei scelto di farlo anche senza di essi), è solo per avere una vaga idea di come sarebbe potuta andare la mia vita se le cose fossero andate diversamente…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>