iWatch, Apple registra il marchio in Russia (ma la vita dell’orologio non sarà facile)

Autore: Gadgetblog.it

IwatchIl marchio iWatch è stato registrato in Russia, ma – come da titolo – la sua vita sarà tutt’altro che facile, visto che alcune aziende hanno già registrato il nome dell’orologio in altri Paesi e la Mela Morsicata potrebbe avere non pochi problemi per il rilascio, che, nel caso in cui tutto dovesse andare storto, potrebbe slittare rispetto alla data stabilita (si parla della fine del 2013 e, con molta più probabilità, degli inizi del 2014).

La registrazione era stata già effettuata in Jamaica il 3 dicembre del 2012: come potete facilmente intuire, Apple è solita a questi comportamenti, perché le permettono di non essere facilmente rintracciabile su internet e, soprattutto, di ottenere il marchio in altre nazioni con procedura prioritaria: in altri termini, la compagnia si assicura il nome del suo futuro prodotto, prima di tutti gli altri.

L’orologio dalle eccellenti funzionalità biometriche è stato registrato con il nome che tutti conosciamo in ben due categorie: la Classe 9 – quindi quella di computer e periferiche – e la Classe 14 – che fa riferimento a diversi tipi di gioielli, quindi anche agli orologi -.

Anche se tutto potrebbe sembrarvi perfetto, non è proprio così: come dicevamo, alcune aziende hanno registrato lo stesso nome e sicuramente daranno filo da torcere alla compagnia, un po’ come già successo in passato; vi ricordiamo, per esempio, al marchio “iPhone“, ceduto solo dopo tante trattative da Cisco all’impresa.

Come si comporterà la Mela?

Via | Izvestia

4 thoughts on “iWatch, Apple registra il marchio in Russia (ma la vita dell’orologio non sarà facile)

  1. Ciao ragazzi devo andare in Russia per lavoro e ho bisogno di sapere qual’ è il modo meno costoso per chiamare i cellulari qui in Italia. Grazie

  2. Visionando i filmati delle meteore cadute in Russia mi sono sorti alcuni dubbi e vorrei che qualcuno mi desse la spiegazione scientifica.
    Uno, improvvisamente da un punto nel cielo si forma una scia di vapore visibile a occhio nudo come quella che rilasciano certi aerei. Vapore acqueo?
    Due, l’oggetto che arriva è infuocato, e viaggia parallelamente alla crosta terrestre con una traiettoria ben precisa, non in caduta libera dal cielo. Come mai?

  3. Ragazzi tra un pò devo comprarmi un cucciolo di blu di Russia e sto cercando su vari siti un allevamento in Campania ma nessuna traccia, x favore aiutatemi ma nn Fatemi ricevere risposte perditempo è urgente e ho bisogno di una risposta al più presto,grazie a chi mi risponde

  4. In pratica, sto andando in Russia partendo da Milano e facendo scalo a Monaco di Baviera, so che in teoria, per evitare di pagare la marca da bollo, potrei prendere il volo per Monaco facendo vedere la carta di identità e prendere il volo per la Russia facendo vedere il passaporto. Giusto?

    Ora, per evitare la scocciatura di pagare l’inutile tassa ITALIANA della marca da bollo, mi converrebbe farlo? Oppure, una volta tornato in Italia, all’uscita dal ritiro bagagli se qualcuno vede l’etichetta con scritto l’aeroporto di partenza russo mi potrebbero creare problemi? Lo chiedo perchè mi hanno già controllato una volta mentre tornavo da Monaco, ma se stavolta vedono che Monaco era solo uno scalo, mi guarderanno sicuramente anche il passaporto, e non mi va di pagare 200 euro di multa!

    Ma perchè in questo paese si inventano le tasse su tutto? :(

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto × = 8

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>