Autore: Gadgetblog.it

IwatchIl marchio iWatch è stato registrato in Russia, ma – come da titolo – la sua vita sarà tutt’altro che facile, visto che alcune aziende hanno già registrato il nome dell’orologio in altri Paesi e la Mela Morsicata potrebbe avere non pochi problemi per il rilascio, che, nel caso in cui tutto dovesse andare storto, potrebbe slittare rispetto alla data stabilita (si parla della fine del 2013 e, con molta più probabilità, degli inizi del 2014).

La registrazione era stata già effettuata in Jamaica il 3 dicembre del 2012: come potete facilmente intuire, Apple è solita a questi comportamenti, perché le permettono di non essere facilmente rintracciabile su internet e, soprattutto, di ottenere il marchio in altre nazioni con procedura prioritaria: in altri termini, la compagnia si assicura il nome del suo futuro prodotto, prima di tutti gli altri.

L’orologio dalle eccellenti funzionalità biometriche è stato registrato con il nome che tutti conosciamo in ben due categorie: la Classe 9 – quindi quella di computer e periferiche – e la Classe 14 – che fa riferimento a diversi tipi di gioielli, quindi anche agli orologi -.

Anche se tutto potrebbe sembrarvi perfetto, non è proprio così: come dicevamo, alcune aziende hanno registrato lo stesso nome e sicuramente daranno filo da torcere alla compagnia, un po’ come già successo in passato; vi ricordiamo, per esempio, al marchio “iPhone“, ceduto solo dopo tante trattative da Cisco all’impresa.

Come si comporterà la Mela?

Via | Izvestia