Autore: Hardware Upgrade RSS

Computex 2013 è stata anche occasione per vedere alcune interessanti soluzioni server
sviluppate da Tyan, marchio ben noto tanto per le proprie schede madri destinate ad
utilizzi in workstation quanto per i server rack dalle varie destinazioni di utilizzo.

tyan_computex_2013_1.jpg (80838 bytes)

FM65-B5519-X18 è la lunga sigla che identifica questo server rack ad elevata densità,
che abbina in uno chassis a 4 unità ben 18 nodi di elaborazione singoli ciascuno dotato
di un processore Inte Xeon E3-1260L (Sandy Bridge-DT) oppure Xeon E3-1265L v2 (Ivy
Bridge-DT) e sino a 4 slot memoria per una capacità complessiva di 32 Gbytes quale
massimo. Ogni nodo è predisposto per integrare sino a 3 hard disk o unità SSD in form
factor da 2 pollici e 1/2, sfruttando il supporto Raid fornito dal controller Intel.

Un sistema di questo tipo è pensato per utilizzo in data center, nel momento in cui si
voglia offrire ai propri clienti singoli nodi di buona potenza elaborativa complessiva ma
mantenendo consumi e costi per ogni singolo nodo su valori molto contenuti.

tyan_computex_2013_2.jpg (83890 bytes)

Nella declinazione FS65-B5521-X9 questo sistema dimezza il numero dei nodi di
elaborazione a 9, venendo integrato a parità di chassis da 9 nodi destinati allo storage.
In questo caso possono venir installate due unità da 2 pollici e 1/2 nel nodo di calcolo
e altre 4 unità in quello di storage: la risultante è quella di un sistema che vanta
migliori caratteristiche quanto a capacità di archiviazione dei dati, proposta ideale per
utilizzi quale storage platform per applicazioni di cloud computing in sala dati.

Alimentazione e raffreddamento sono ovviamente ridondanti e unificati per tutti i nodi
di calcolo e di storage: Tyan integra in ogni chassis rack a 4 unità ben 8 moduli di
raffreddamento posteriori, di tipo hot swap, oltre a 3 alimentatori ridondati.

tyan_computex_2013_3.jpg (72985 bytes)

Da segnalare anche lo chassis FT68-B7910: in questo caso una piattaforma per un massimo
di 4 processori Intel Xeon E5-4600 (architettura Sandy Bridge-EP 4S) viene abbinata a ben
32 cassettini per hard disk da 2 pollici e 1/2 di diagonale. Una proposta di questo tipo
è ovviamente stata sviluppata per sistemi di storage particolarmente complessi, con i
quali sfruttare il controller LSI integrato onboard oltre alle 2 schede di rete 10
Gigabit.

Nella gallery sono presenti immagini dettagliate dei prodotti qui menzionati, oltre ad
altre soluzioni server proposte da Tyan per ambiti di utilizzo GPU Computing oltre che per
storage ad elevata capienza con 36 hard disk da 3 pollici e 1/2 inseriti all’interno di
uno chassis rack da 4 unità.