Autore: Gadgetblog.it

Insieme alla quarta generazione dei processori Core (nome in codice Haswell), Intel il 3 giugno scorso ha anche ufficializzato il terzo step evolutivo delle specifiche Ultrabook, che non è solo un monicker del segmento ultra-portatile ma è un vero e proprio brand creato dalla casa di Santa Clara. Un brand che richiede specifiche stringenti legate all’autonomia, l’hardware, lo spessore e il tipo di materiali.

Le nuove specifiche 2013 sono note come Shark Bay, e arrivano due anni di distanza da Huron River (ottobre 2011, era il debutto dei primi Ultrabook, la CPU era Sandy Bridge) e un anno dopo Chief River (giugno 2012, periodo Ivy Bridge). Cosa c’è di nuovo nel nuovo set di caratteristiche?

Processore

La CPU richiesta è ovviamente una CPU Haswell nelle versioni a basso consumo da 10W o 15W, anche se forse possiamo anche iniziarlo a definire come un system-on-chip vista la quantità di nuovi elementi che ora integra nel die.

Spessore, standby e autonomia

Le richieste di spessore minimo sono due: 21mm di spessore massimo per i modelli tradizionali “a conchiglia” oppure leggermente in più per quelli in formato convertibile, che non devono superare i 23mm.

Quest’anno le richieste sull’autonomia sono più dettagliate: dalle 5 ore generiche di Chief River ora si richiedono almeno 9 ore in idle (con Windows 8), 6 ore in riproduzione di video HD e 7 giorni in standby. Più stringenti anche i tempi d’iberazione: 3 secondi contro 5.

Touchscreen e comandi vocali

Per il 2013 Intel introduce due nuove richieste: tutti gli schermi dovranno essere touch e il sistema dovrà essere equipaggiato con una coppia di microfoni (fondamentali per isolare il rumore) pronti per il riconoscimento vocale.

Rete, storage e software

Rete: 2×2 802.11n minimo, con Intel WiDi
Storage: almeno 16GB di storage SSD (anche ibrido), 80MB/s trasferimento sequenziale
Software: Anti-virus, Anti-malware (Win 8 Defender is ok), protezione antifurto e protezione dell’identità Intel, login a riconoscimento facciale (non obbligatorio, è solo “raccomandato”).

I primi Ultrabook realizzati intorno alle nuove specifiche 2013 Shark Bay sono già stati presentati nei giorni scorsi al Computex di Taipei e arriveranno sul mercato già dalle prossime settimane.