Autore: Gadgetblog.it

TomTom GO 400 500 600

Rinnovato il design degli apparecchi GPS stand-alone che hanno fatto la fortuna dell’azienda olandese, con un nuovo software e la mappa interattiva 3D (per visualizzare edifici e monumenti), costantemente aggiornata per non perdere mai la strada che porta a destinazione.

Tre nuovi TomTom GO

Tre le dimensioni del display, touchscreen di tipo capacitivo: 4,3″ per il 400, 5″ per il 500 e 6″ per il 600. Grazie all’ampio schermo gli utenti potranno beneficiare della mappa interattiva, esplorare e cercare i luoghi più interessanti nei paraggi, semplicemente ingrandendo e riducendo le dimensioni della mappa utilizzando le dita.

TomTom Traffic a vita

Il servizio TomTom Traffic a vita è compreso con i nuovi dispositivi e si potrà utilizzare in tethering via Bluetooth con il proprio smartphone oppure utilizzando il dispositivo dotato di SIM integrata (GO 6000) che arriverà sul mercato nei prossimi mesi. Grazie al servizio sarà possibile evitare il traffico, scegliere percorsi alternativi e raggiungere la meta desiderata nel minor tempo possibile.

Le altre funzioni disponibili

Tra le altre funzioni disponibili troviamo la barra del percorso, con cui visualizzare le informazioni sul traffico e sulla eventuale presenza di autovelox e tutor (il servizio viene fornito in prova gratuita per 3 mesi); la ricerca rapida, che permette di trovare rapidamente la propria destinazione; My Places, che permette di fissare i propri luoghi di destinazione preferiti; mappe a vita, che permette di avere sempre le mappe aggiornate, grazie ad aggiornamenti trimestrali di mappe, indirizzi e POI (punti di interesse).

I nuovi TomTom GO sono disponibili da oggi al prezzo di circa 180 euro, per il 400, di 200 euro per il 500 e di 260 euro per il 600.

Via | TomTom