Decreto del fare: “Non c’è la Robin tax sulle rinnovabili”


Autore: QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari

Il “decreto del fare” approvato sabato scorso dal governo non aumenta la Robin tax sulle imprese che producono energia da fonti rinnovabili. Lo dice il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando. Ma il Governo vuole rivedere l’intero sistema degli incentivi alle fonti pulite.

Il “decreto del fare” approvato sabato scorso dal governo non aumenta la Robin tax sulle imprese che producono energia da fonti rinnovabili. Lo dice il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, parlando con i cronisti a margine della presentazione del Rapporto Ecomafie. “L’ipotesi della tassazione mi sembra sia definitivamente tramontata. L’aumento della Robin tax non è nel decreto attuale”, ha detto Orlando.

Secondo il Sole 24 ore di domenica, il decreto estende la Robin tax a tutte le imprese energetiche che hanno ricavi annui superiori a 3 milioni di euro e un imponibile di oltre 300.000 euro.

Orlando spiega che il governo vuole rimettere mano al sistema di incentivi oggi riconosciuto ai produttori di “energia verde”.

“Sicuramente dobbiamo rimodularli e capire anche esattamente quali settori vanno più incentivati e su quali settori è opportuno fare un primo bilancio”, ha detto il ministro.

(da agenzia Reuters)

One thought on “Decreto del fare: “Non c’è la Robin tax sulle rinnovabili”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>