Autore: APPLE – HDblog.it

open_mirror3

E’ un progetto molto ambizioso ed è frutto di un’attenta ricerca del design unita alla praticità quotidiana. Stiamo parlando dello specchio presentato da Digital Habit(s). Una dock station creata per ascoltare musica in modo ottimale senza rinunciare al gusto per l’estetica. Open Mirror non è un semplice specchio.

Le forme sono tante. Si va da quella ovale a quella rettangolare, dal cerchio all’ellisse. Insomma, c’è ampia scelta. La vera particolarità sta, però, nelle funzionalità.

Il sistema di scorrimento, presente nella parte inferiore, permette di accedere al dock dove è possibile posizionare l’iPhone e l’iPod (fino alla quarta generazione). Una volta fissato il dispositivo Apple, si potrà accedere alla libreria musicale e comandarla a distanza attraverso i sensori posizionati all’estremità bassa dello specchio.

open_mirror

Si potrà cambiare canzone, metterla in pausa e regolare il volume. Il tutto senza toccare le delicate superfici dello specchio. Essendo poi un progetto open source, in futuro si potranno programmare nuove funzioni ancor più dettagliate.

Open Mirror è collegato direttamente alla presa di corrente e sviluppa una leggera luce bianca nella zona dei sensori in modo da creare un effetto davvero suggestivo. Gli altoparlanti si trovano nella parte superiore e permettono di raggiungere una buona qualità acustica nell’ambiente.

open_mirror2

Non è chiaro se il dock sia in grado anche di ricaricare il device. In ogni caso, coloro che sono interessati possono acquistare il kit per la progettazione e lo sviluppo a 99 €. Il prezzo dell’Open Mirror, invece, è di 439 €.