Autore: Il Fatto Quotidiano

Nell’esclusiva location del Golf Club Siepelunga di Bologna, la M&P Editore presenta il network Tuttobolognaweb, il portale di informazione sportiva online che ambisce a diventare un punto di riferimento delle news dal mondo calcistico professionistico della Regione Emilia Romagna, con particolare attenzione alle attività del Bologna F.C., suo principale referente, e alle squadre regionali.

Realizzato grazie al contributo e al supporto tecnico di Cantine Umberto Cesari, Golf Club Siepelunga, Immobiliare Capano, Maresca & Fiorentino, La Gourmeria e Radio Bologna International, l’evento, è il primo di una rosa di appuntamenti organizzati dalla squadra M&P per coinvolgere le eccellenze istituzionali e imprenditoriali del territorio nei propri progetti.

Parteciperanno alla serata Andrea Mingardi, Samuele Bersani, Renato Villalta e Franco Colomba, l’ex allenatore del Bologna FC.

La M&P Editore S.r.l. fa il suo debutto in campo nel 2013 per volontà di Federico Palazzoli e Federico Massari. Attraverso le redazioni locali di Tuttomercatoweb e i suoi canali radio e Tv, M&P fornisce ogni giorno informazioni sportive aggiornate e consultabili in tempo reale. Una fonte primaria di news che spaziano dal calcio-mercato alle interviste audio e video, dai commenti pre e post partite, alle pagelle sui giocatori e ai feed su tutti gli argomenti di giornata.

Contenuti di prima scelta selezionati per voi da una squadra di redattori giovani già attivi nell’orbita del giornalismo sportivo. 

Una serata esclusiva fortemente voluta dalla direzione M&P per brindare a una stagione ricca di prospettive vincenti con i propri ospiti, i sostenitori e i protagonisti della scena bolognese che condividono la passione per il calcio e investono nella promozione dei suoi valori.

Intervista a Massari e Palazzoli, ideatori del progetto Tuttobolognaweb e direttori della M&P Editore.

Da sei mesi è nata a Bologna una nuova iniziativa editoriale legata al mondo del calcio felsineo e non solo. Per scoprirne i dettagli abbiamo parlato con gli ideatori Federico Massari e Federico Palazzoli.

Massari, come è nata l’idea di TuttoBolognaWeb? 

“Mentre lavoravo al progetto di Alma Radio, sono stato contattato da Andrea Pasquinucci, responsabile di TuttoMercatoWeb, per creare la redazione bolognese del noto portale di informazione sportiva. Abbiamo scelto proprio questo nome per mantenere un legame con la sede nazionale ma legarci anche al territorio felsineo. Grazie a Federico Palazzoli abbiamo iniziato a lavorare per dare vita a questo progetto nonostante il difficile periodo di crisi economica e siamo fieri di essere riusciti ad andare contro tendenza assumendo tre giornalisti per creare una vera redazione”.

L’occasione giusta per fare una festa. 

“Esattamente. Al Golf Club Siepelunga dalle ore 19:30 organizzeremo un evento durante la quale presenteremo ufficialmente non solo il progetto TuttoBolognaWeb, ma anche il network che stiamo costruendo attorno a questo fulcro e che vedrà la nascita anche delle redazioni di Parma, Sassuolo, Modena, Carpi, Cesena e Reggio Emilia”.

Palazzoli, quali margini di crescita vede per questo progetto? 

“La piazza di Bologna, in Italia, è una delle più importanti, la consideriamo alla stregua di piazze come Genova, Firenze e Torino e quindi TuttoBolognaWeb sarà la punta di diamante di un progetto che punta a coinvolgere tutte le realtà calcistiche della regione Emilia Romagna arrivando alla LegaPro e magari anche al panorama dilettantistico. L’ambizione è quella di arrivare ad avere nei prossimi dodici mesi su tutto il network circa 500mila pagine visitate al giorno. Si tratta di numeri importanti che porteranno sicuramente ad un importante e conseguente espansione del progetto”. 

Il lavoro non riguarda solo il web? 

“Puntiamo a replicare per ognuna delle realtà del nostro network, il modello che stiamo applicando per il Bologna affiancando al lavoro sul web anche una trasmissione radiofonica giornaliera ed una televisiva settimanale appoggiandoci sempre alle emittenti di riferimento del territorio. Si tratta di un lavoro che richiederà tempo e pazienza, ma che può portare ottimi risultati”.