Abitare in 6 mq ad impatto zero secondo Renzo Piano

Autore: Rinnovabili

Diogene, Il progetto minimalista di Renzo Piano

(Rinnovabili.it) – Per capire davvero cosa sia una “casa minimalista”, autosufficiente e ad impronta ambientale ridotta, forse è sufficiente osservare l’ultimo progetto realizzato da Renzo Piano per il Parco architettonico del Campus Vitra, la cabina “Diogene“.

 

In realtà l’idea di elaborare un’abitazione minimalista compatta, autosufficiente ed indipendente dalle reti locali, non è nuovo per l’architetto Renzo Piano che già in passato tentò questo genere di sperimentazioni a Genova. Il prototipo Diogene è però unico nel suo genere, anche e soprattutto per il contesto creativo nel quale si inserisce.

A pochi metri di distanza l’uno dall’altro trovano infatti posto esempi simbolo del green building e dell’architettura contemporanea come Herzog & de MeuronÁlvaro Siza, Zaha Hadid, Tadao Ando, Frank Gehry, Grimshaw, SANAA e molti altri. Siamo all’interno del Campus Vitra, nella cittadina tedesca di Weil am Rheim, un vero e proprio parco architettonico emblema del design e dell’architettura contemporanea.

 

 

Diogene 4- Renzo Piano

 

La “cabina” minimalista Diogene, prende il nome dall’omonimo filosofo greco che si narra decise di vivere all’interno di una botte per fuggire dai lussi moderni. Con una superficie di 2,5 metri x 3 m, il prototipo elaborato da Renzo Piano è molto semplice esternamente, quanto complesso nella sua struttura costruttiva.

 

Il legno di cedro è il materiale prescelto per la cabina minimalista Diogene, utilizzato sia per gli interni che per gli esterni, rivestiti però in alluminio.

 

La completa autonomia energetica e l’indipendenza dalle infrastrutture locali è assicurata da una combinazione di elementi progettati da Renzo Piano in collaborazione con Matthias Schuler (Transsolar): celle e moduli fotovoltaici, un serbatoio di acqua piovana, un gabinetto biologico, ventilazione naturale, vetri tripli.

 

Diogene 3 - Renzo Piano

 

All’interno la cabina offre più o meno, tutto ciò di cui si possa aver bisogno a livello di arredo: un divano letto, una scrivania, un box cucica, una doccia ed un WC, ovviamente accuratamente curati in ogni minimo dettaglio e, soprattutto, costruiti con materiali ad impronta ecologica ridotta.

 

Alla richiesta di quali potrebbero essere gli utilizzi futuri di Diogene, Renzo Piano ha esposto innumerevoli soluzioni, a partire dalla piccola casa di vacanza trasportabile, fino ad utilizzi più nobili per le emergenze abitative con la possibilità di essere indipendenti dal punto di vista energetico. Diogene, assieme a tutti gli altri padiglioni architettonici del Campus Vitra, è oggi visitabile su prenotazione.

 

9 thoughts on “Abitare in 6 mq ad impatto zero secondo Renzo Piano

  1. sapreste indicarmi data, ubicazione e funzione attuale delle opera di architettura di Renzo Piano.
    Possibilmente il piu presto possibile.
    Grazie 100000000000000!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! in anticipo

  2. DICO SUBITO CHE VOGLIO RISPOSTE SERIE E DA PERSONE COMPETENTI.

    Buongiorno.
    Spiego la mia situazione: ho comprato a settembre 2008 una macchina con finanziamento di 14000 euro, ad oggi sono quasi 3 anni e mezzo e avevamo pensato ad una cosa, sempre se si può fare: noi vorremmo fare un estinzione parziale dei 14000 euro e la rimanenza, ritrattarla affinchè la rata sia più bassa ecc. Esempio: io vado lì e su 14000 euro, voglio dargli 10000 euro ( estinzione parziale ), loro se li prendono e quei 4000 euro rimanenti, vorrei sapere, posso ritrattarli? Nel senso posso fare un finanziamento su quei 4000 euro e avere magari una rata da 50 euro ecc ecc? Non so se mi sono spiegata. La cosa che mi preme più sapere, sono gli interessi. Mio suocero ha detto che pur dando via una parte ( 10000 euro ) su quei 4000 euro che rimangono, continuo a pagare gli interessi dei 14000 euro iniziali, è vero? Se fosse così, io per togliermi sto cavolo di finanziamento da 14000 euro, posso fare così: chiedo a loro un nuovo finanziamento della cifra rimanente ( 4000 euro ), così ho tutti i 14000 euro che mi servono per estinguere il primo, lo estinguo e mi tengo il finanziamento di 4000 + interessi. Spero di aver illustrato chiaramente la situazione, in caso chiedete pure, ho bisogno di sapere come togliermi questo finanziamento che mi sta letteralmente uccidendo piano piano. Grazie mille

  3. Sono molto appassionata dell’architettura e dell’arte in genere, sono genovese e cosa c’è di più adatto che una tesina della maturità su Renzo Piano???
    Quest’anno farò la quinta sceintifico e la mia prof mi ha chiesto se potevo cominciare a pensare alla tesina, per stare più tranquilla.
    Il tema sarebbe:
    L’arte di Renzo Piano oppure Il Design di Renzo Piano…
    cosa potrei collegare con le diverse materie???
    Grazie a chi risponderà….10 punti!!!:)

  4. la struttura esterna dell’ auditorium a roma Renzo Piano si è ispirato a tamburi medievali avevo sentito delle voci ma nn so se sono vere …grazie in anticipo

  5. Il risvolto negativo di abitare al pianterreno…e piccolo ricordino della notte di capodanno, lasciato dai condomini del palazzo sulle scale del giardino…

  6. Secondo me, alle illustri quattro personalità, appena nominate quali Senatori a vita (= Renzo Piano, Elena Cattaneo, Claudio Abbado e Carlo Rubbia), avrebbero ben potuto aggiungersi anche Riccardo Muti e Giorgio Albertazzi.

  7. Devo fare una ricerca..finora ho trattato i seguenti architetti: Renzo Piano,Mario Cucinella,e massimiliano fuksas..Nn ne trovo altri s internet di italiani…mi potete scrivere almeno altri 2 architetti?
    Grazie ciao

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


uno + 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>