Autore: GAMEmag – Videogames

Gary Rowe, vice presidente della divisione business digitali di Codemasters, ha dichiarato che i dispositivi portatili sono un banco di prova ideale per i nuovi franchise. In una seconda fase, poi, questi giochi possono essere espansi e portati anche sulle console.

Colin McRae Rally

“Oltre a lavorare su giochi leggendari come Colin McRae Rally, stiamo preparando un intero roster di giochi”, ha detto Rowe a VG247. “Alcuni di questi giochi sono basati su proprietà intellettuali esistenti e popolari, altri sono completamente nuovi e sviluppati esclusivamente per il mobile. Se questi giochi otterranno i favori del pubblico sui dispositivi mobile, saremo lieti di valutarne la loro conversione per le console”.

I commenti di Rowe arrivano dopo il rilascio di Colin McRae Rally per iOS, avvenuto nei giorni scorsi. Questo titolo è basato sul fortunato secondo capitolo della serie originale e presenta trenta tappe diverse su una distanza totale di oltre 130 km, all’interno di diverse ambientazioni fra cui Australia, Grecia e Corsica.

Gli utenti iOS possono affrontare gare veloci, rally completi e campionati, ma anche personalizzare gli input e le opzioni grafiche. La versione iOS di Colin McRae Rally è disponibile sull’App Store di Apple al prezzo di 4.49 €.

Rowe parla anche del rischio commerciale di lanciare nuove IP nell’affollato mercato di oggi. Stabilire una serie completamente nuova su console è molto costoso, e non hai garanzie in termini di qualità e di accoglienza da parte del pubblico. iOS e le altre piattaforme mobile, invece, lasciano più margine per la sperimentazione.

“Uno dei nostri obiettivi principali è convertire le nostre esperienze e capacità alle caratteristiche del mondo mobile”, continua il dirigente di Codemasters. “Siamo davvero orgogliosi dei risultati raggiunti con Colin McRae e abbiamo imparato molto su come sfruttare al massimo il touch e i controlli tilt”.

“Anche se non facciamo nomi specifici in questa fase, nel futuro rilasceremo altri quattro giochi. Oltre a questo, la nostra tabella di marcia è abbastanza piena per i prossimi due anni”.

“È un lusso poter preparare un piano di rilasci che possano rifarsi a serie già esistenti e di grande successo come Colin McRae Rally. Ma allo stesso tempo è un vero piacere lavorare su nuove idee e sviluppare giochi da zero. Quindi aspettatevi anche qualche sorpresa!”