M5S, Napolitano accetta l’incontro con Grillo: “Venerdì, ma non in privato”


Autore: Il Fatto Quotidiano

L’incontro tra Beppe Grillo e Giorgio Napolitano, chiesto mercoledì dal leader M5S in un post sul suo blog, si farà. Venerdì 5 luglio alle 11. Ma non sarà “privato”. Un invito ufficiale che ha sorpreso il comico di Genova, che, secondo fonti interne, non sarebbe disponibile per quella giornata a causa di ulteriori impegni in agenda e per questo starebbe cercando di contattare il Presidente della Repubblica. Lo Staff sarebbe al lavoro per cercare una data alternativa. 

Poche ore prima il Quirinale avevo reso nota la lettera con cui il Segretario Generale, Donato Marra, per conto del Presidente della Repubblica, aveva dato riscontro alla richiesta: “Gentile dottore, in relazione alla richiesta da lei formulata ieri a nome del leader del Movimento 5 Stelle di un incontro privato con il Presidente della Repubblica, devo precisarle che tale incontro non potrà caratterizzarsi come tale, come avviene in tutti i casi in cui il Capo dello Stato incontra delegazioni di forze politiche rappresentate in Parlamento. Tanto premesso ho il piacere di comunicarle che il Presidente della Repubblica è disponibile ad effettuare tale udienza nella giornata di venerdì prossimo, alle ore 11.00. A tale udienza – sottolinea il Quirinale nella lettera a Grillo – potranno partecipare, insieme al leader del Movimento Beppe Grillo e ai Presidenti dei gruppi parlamentari, come da vostra richiesta e come già avvenuto del resto in recenti occasioni, anche altre personalità purchè ne siano chiariti i titoli e le funzioni nell’ambito del Movimento”.

4 thoughts on “M5S, Napolitano accetta l’incontro con Grillo: “Venerdì, ma non in privato”

  1. Partecipiamo in massa per abolire una legge anti costituzionale e fare quello che non ha voluto o potuto fare,per evidenti motivi , magari istituzionali , il nostro Presidente On. Giorgio Napolitano.
    E’infatti inammissibile che “la legge sia uguale per tutti” ; ad esclusione che per quattro cittadini italiani che ricoprono le più alte cariche rappresentative dello Stato e che per farlo , ricordiamolo , devono essere per ovvii motivi , onesti cittadini e quindi comunque non inquisibili da nessun organo della Magistratura. Per tale motivo se questi quattro signori , chiamati a ricoprire queste quattro alte cariche istituzionali sono “puliti” onesti e svolgono onestamente gl’incarichi a loro dati , gli stessi non dovrebbero , per poter svolgere i loro incarichi ,aver bisogno di leggi speciali che li pongano al di sopra della Giustizia degli uomini ed a cui gli uomini della strada , invece devono nel caso , rispondere.Cosa ne pensate di quest’iniziativa ? Ciao PieLeon.
    Grazie a tutti quelli che hanno risposto e risponderanno , a coloro che vorrebbero relegare Di Pietro sulle montagne del Molise dedito ad attività agresti e pastorizie a cui invece , secondo il mio modesto parere , dovrebbero attendere , un numero certamente non esiguo dei nostri egregi parlamentari . Vi prego di far girare la presente domanda magari accendendo come Sara ed Apollo , una stellina per dare la massima visibilità possibile anche perchè credo che tra breve , forse domani , come di consueto , invece dei soliti tre giorni , la mia domanda verrà arbitrariamente chiusa.
    Mi scusino gli “osservatori” di yahoo ma la mia affermazione è fatta sulla base di osservazioni , direi quasi , scientifiche.
    Ciao PieLeon.
    Ke vi avevo detto ……scientifico ……il secondo giorno viene chiusa la mia domanda ma meglio ke niente …..prima vernivano eliminate direttamente….è già un progresso !!!

  2. Il Ministro Grilli apre alla Tobin tax ed alla tasse sulle transazioni finanziarie per evitare l’aumento dell’IVA

    Roma, 9 ott. – (Adnkronos) – “Legge di stabilità in dirittura d’arrivo. Il presidente del Consiglio Mario Monti, prima della discussione in Consiglio dei ministri ha illustrerato il provvedimento al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Poi è stato il turno dell’incontro con i rappresentanti delle autonomie locali. Al tavolo con i rappresentanti di Regioni, Province e Comuni, Monti insieme al ministro dell’Economia Vittorio Grilli, al sottosegretario alla presidenza del consiglio Antonio Catricalà e al commissario per la spending review Enrico Bondi hanno comunicato che le entrate complessive garantite dalla legge di stabilità oscilleranno tra i 10 e i 12 miliardi di cui 6,5 per evitare l’aumento dell’Iva e 3,5-4 per aumentare la produttività.”
    @BENY
    non ti ho mai segnalato come non è mia usanza segnalare nessuno qui dentro

  3. ”Il gruppo linguistico tedesco non ha nulla da festeggiare. Nel 1919 non ci e’ stato chiesto se volevamo fare parte dello Stato italiano e per questo non partecipero’ ai festeggiamenti”. Risponde cosi’ il governatore altoatesino Luis Durnwalder al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. ”Gli assessori italiani sono liberi di festeggiare l’unita’ d’Italia, ma non in rappresentanza della Provincia autonoma”

    commenti?

  4. Annuncio con animo sconvolto e con profondo dolore la repentina scomparsa del dott. Giorgio Napolitano prezioso collaboratore mio come già del mio predecessore. Lo scrive in una nota il presidente della Reliquia, Gerardo D’Ambrosio, sottolineando che…. Etc.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + nove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>