Autore: nocensura.com


Due scandalose scarcerazioni in due giorni: Lunedi è uscito dal carcere per scadenza dei termini di fase Luigi Ferrara, killer ergastolano di Napoli, e il giorno successivo, martedì, sempre a Napoli, un elemento di spicco della criminalità organizzata campana (S. Maggio del clan Mazzarella) è stato liberato per inosservanza dei parametri fissati dalla legge nella tempistica della custodia cautelare.

Però i termini per processare il 71 enne colpevole di aver “vilipeso” la nazione dicendo che l’Italia è un “paese di *****” sono stati rispettati… 

Staff nocensura.com