10 secondi: Germania, S&P conferma rating ‘AAA/A-1 +’ outlook stabile

Autore: EconomicBlog

germania, eurozona, europa, economia, rating, bilancia commerciale, finanza, debito sovrano, s&p, 10 secondiGermania: l’agenzia di rating statunitense Standard and Poor’s Corporation (S&P) ha comunicato di aver confermato la propria valutazione di ‘AAA’ sul lungo termine e ‘A-1+’ sul breve per l’emittente sovrano della Repubblica Federale di Germania. Le prospettive sul rating sono stabili. La decisione dell’agenzia riflette un giudizio su un’economia “altamente diversificata e competitiva con una dimostrata capacità di assorbimento degli shock economici e finanziari di ampia portata”. Secondo gli analisti di S&P’s l’outlook del Paese sul lungo termine è stabile, a riflesso della convinzione che il quadro di finanza pubblica e la solidità del saldo commerciale con l’estero continueranno a poter reggere a potenziali shock finanziari ed economici. Approfondimento: “Germany ‘AAA/A-1+’ Ratings Affirmed; Outlook Stable“, (documento formato pdf in inglese) fonte Standard and Poor’s Corporation.

Scritto: da LuisB

Il mondo dell’economia della finanza, economia e lavoro in particolare quello della borsa ti affascina e sei sempre alla ricerca di informazioni o di risposte? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per rispondere alle tue domande.

 

 

Disclaimer

EconomicBlog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.

EconomicBlog è indirizzato ad un pubblico indistinto e viene fornito a titolo meramente informativo. Essa non costituisce attività di consulenza da parte di EconomicBlog, né, tantomeno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari.

8 thoughts on “10 secondi: Germania, S&P conferma rating ‘AAA/A-1 +’ outlook stabile

  1. Dichiarazione del mai eletto presidente della repubblica

    “L’Italia deve far fronte a grossi rischi per la propria finanza, per la propria economia” e “quindi chiede sacrifici agli italiani di tutti i ceti sociali, anche agli italiani dei ceti meno abbienti, perché‚ si facciano le scelte indispensabili al fine di preservare lo sviluppo della nostra economia”. E’ questo il messaggio lanciato dal capo dello Stato Giorgio Napolitano in un videomessaggio per la maratona Telethon.

    Insomma, per il mai-eletto presidente inquilino del Quirinale i sacrifici li devon fare i poveracci, sia mai che li faccia anche lui. Perché sapete, il mai eletto presidente della repubblica è il più sprecone di tutti. Il Quirinale e la sua struttura elefantiaca costa agli italiani più di 200 milioni di Euro. Farò demagogia grillina, ma lo sapete che il Pulcinella del Quirinale è più spendaccione dei suoi colleghi di Francia, Germania e Regno Unito messi insieme? Il presidente francese Sarkozy, eletto direttamente e attore principale del panorama politico, la regina d’Inghilterra e il presidente federale tedesco, che sono figure cerimoniali e istituzionali simili al nostro per ruolo e poteri, messi insieme costano meno del Pulcinella nostrano. Dall’alto dell’essere in tutto e per tutto il presidente supremo della casta il Pulcinella ha la faccia di bronzo di venire a dirci che i ceti meno abbienti devon fare i sacrifici quando lui non si sogna nemmeno di adeguare le spese del Quirinale a quelle dei suoi omologhi europei. Se magari invece di fare questi predicozzi da strapazzo e fare brandelli della costituzione di cui tanto si lava la bocca da mane a sera Pulcinella cominciasse a tagliare le spese del Quirinale per adeguarle a quelle dei suoi colleghi di Francia, Germania e Regno Unito gliene saremmo molto più grati.

  2. Ciao vorrei chiedervi se porto di storia la guerra fredda cosa posso portare in tutte le altre materie? Rispondetemi è urgente…

  3. La Rubblica Federale Tedesca (la parte occidentale) è uno dei paesi fondatori dell’UE, ma al tempo della fondazione (1958) la Germania era ancora divisa, no? Quand’è che la parte orientale della Germania è entrata a far parte dell’UE? Mi potete spiegare come è andata?
    GRAZIEEEE!!

  4. Come mai dopo la seconda guerra mondiale nella Repubblica Federale Tedesca ( Germania Ovest) si decise di costituire la capitale proprio a Bonn e non a una città ben più importante ?

  5. Nel 2006 venne presentato dall’allora vivente ex presidente della repubblica italiana, Cossiga, un disegno di legge costituzionale per l’istituzione del seguente referendum nel Land sudtirolese:

    1. Volete che il Land Südtirol – Provincia Autonoma di Bolzano continui a far parte della Repubblica Italiana?
    2. Volete che esso si costituisca in Stato indipendente, libero e sovrano?
    3. Volete che esso chieda l’annessione da parte della Repubblica d’Austria?
    4. Volete che esso chieda l’annessione o da parte della Repubblica Federale di Germania?

    In caso di successo di uno dei punti 2,3 o 4 il disegno di legge prevedeva che ” le unità delle Forze Armate della Repubblica Italiana e del Corpo della Guardia di Finanza lasceranno entro 48 ore il territorio. Le unità, i comandi e gli uffici dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato continueranno a svolgere i loro compiti e ad esercitare le loro funzioni di polizia amministrativa, di polizia di sicurezza e di polizia giudiziaria alle dipendenze funzionali della giunta provinciale e dell’autorità giudiziaria competente.”

    C’è da ricordare che, a tutt’oggi, la Republik Österreich mantiene una speciale tutela sul territorio sudtirolese, monitorando l’applicazione dello statuto di autonomia.

  6. Domande sulla liberazione dell’italia :
    1)perchè si parlò di guerra civile ?

    Domande sulla resa del giappone e della germania :
    1)Quando e come avvenne la sconfitta della germania e del giappone ?
    2)Cosa avvenne a parigi nel 1946 ? e quale sorte toccò alla germania ?
    2)quando e come
    perdonate l’errore !!

  7. una ricerca completa sulla storia di come è avvenuta la divisione della germania.vi prego ne va del mio votooooooo a scuola.grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  8. sono straniera con permesso di soggiorno e carta d’identità e passaporto.
    per andare in Turchia vi vuole il visto o no? vado con l’aereo
    grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due + 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>