PayPal arricchisce un utente americano: colpa di un bug

Autore: IlSoftware.it

PayPal, società che offre servizi di pagamento online e strumenti di trasferimento di denaro tramite Internet, dal 2002 di proprietà di eBay, è stata protagonista di un curioso quanto “scomodo” malfunzionamento. Un cittadino statunitense, responsabile di una società di pubbliche relazioni, ha trovato nella sua casella di posta elettronica un messaggio col quale PayPal lo informava circa l’avvenuto accredito di un importo a ben diciassette cifre: oltre 92.233.720 miliardi di dollari.
Una cifra inimmaginabile, 1,26 milioni di volte superiore al patrimonio di Carlos Slim Helu, magnate messicano delle telecomunicazioni, l’uomo più ricco del mondo secondo Forbes (in seconda posizione dopo Bill Gates per Bloomberg: Bill Gates torna ad essere l’uomo più ricco al mondo).

Chris Reynolds – questo il nome dell’americano coinvolto nello “scivolone” di PayPal – ha immediatamente segnalato “la stranezza” al supporto tecnico della società. Dopo alcune ore la situazione è tornata alla normalità ripristinando il saldo precedente all’errore.

Se l’accredito fosse stato reale avrei potuto saldare l’intero debito pubblico nazionale“, ha ironizzato Reynolds definendosi un tipo “estremamente responsabile”. L’americano ha poi puntualizzato di aver successivamente ricevuto, dopo la sua segnalazione, un’e-mail di reffifica da parte di PayPal: “non una parola, però, sulla carta di credito che PayPal deve ancora rinnovarmi“, ha aggiunto rivolgendo un’esplicita critica alla società di Palo Alto, California.

PayPal ha preferito non esprimersi sull’accaduto evitando di chiarire che cosa ha ingenerato il bug che, per poche ore, ha arricchito Reynolds. Sebbene la notizia sia certamente simpatica, l’accaduto non può non far suonare qualche campanello d’allarme in casa PayPal. Un’azienda solida, di caratura internazionale, che ogni hanno è responsabile della gestione di transazioni per un controvalore di centinaia di miliardi di dollari, è incappata in un bug sicuramente “scomodo”.
Possibile che la transazione anomala non sia stata in qualche modo segnalata internamente all’azienda? E se Reynolds avesse comunque richiesto il trasferimento anche di una piccola parte del denaro su un conto corrente bancario di tipo tradizionale, magari all’estero? Una condizione pericolosissima sulla quale PayPal non potrà fare chiarezza, almeno in seno alla struttura societaria.

9 thoughts on “PayPal arricchisce un utente americano: colpa di un bug

  1. Mi spiego meglio: Io ho una carta prepagata paypal,però quando faccio le ricariche nella tabaccheria i soldi di accreditano sulla carta e non sul conto online. Io per comprare le cose su ebay ho bisogno per lo più del conto online e non della carta,ho letto che si può fare in modo che se vai in banca effettui un bonifico sul conto in modo che ti si ricarica però devi avere il codice del tuo conto,e per averlo devi associare il conto alla carta prepagata. Quindi in conclusione: Come si può associare la carta prepagata paypal al conto paypal? O pure c’è un altro modo per sapere il codice del tuo conto paypal online?
    Grazie in anticipo!

  2. Ho già registrato la carta PostePay, ricevuto l’email di attivazione e ora posso accedere a tutti i servizi online, ho visto che vengono correttamente segnalati tutti i movimenti, ma nonostante questo non arriva l’addebito di PayPal. Sono andato a controllare e su PayPal ho inserito tutti i dati corretti e mi chiede di confermare la carta con il codice a 4 cifre…un bel voto a chi mi risponde se sa qualcosa :)

  3. Ho già letto le informazioni sulla sezione ricarica conto del sito di paypal, ma non mi ha risolto alcun dubbio! Scusate la mia ignoranza!
    Grazie in anticipo per le risposte!
    Buona giornata!

  4. Salve a tutti,
    mi sapreste spiegare dove si trova il ‘codice unicovo’ che si trova sulla email di conferma di paypal?
    Poi come si fa’ ad addebitare l’acquisto direttamente sulla carta di credito personale senza fare ricariche con bonifici bancari per il conto paypal?
    Grazie a tutti,spero che mi sappiate togliere questi dubbi

  5. Salve, ho già scritto ieri per delle info e oggi ho nuovi dubbi, scusate ma non sono molto pratica.
    Ho venduto un oggetto e mi son fatta pagare su postepay tramite paypal, dopo essermi registrata a paypal e aver registrato la carta su di esso.
    Ora su paypal ho i soldi, su postepay no. Come faccio, quindi, a ritirare i soldi in contanti? O come faccio a trasferirli su postepay in modo da poter ritirare i miei soldi alla posta?
    Io sono registrata a paypal con postepay ma non ho la carta fisica di paypal, ho solo la carta postepay. Quindi senza carta, in che modo posso prelevare? Vorrei passare i soldi sulla postepay così vado in posta e ritiro lì. Spero di essere stata chiara :)
    Grazie mille per la disponibilità.

    PS: Nel caso in cui non ci fosse modo di trasferire il credito da paypal a postepay, si può trasferire sulla mia carta di credito? Se si, come?

    Scusate i mille dubbi.

  6. Salve volevo chiedere visto che un amico con la sua postepay collegata a paypal mi deve effettuare un pagamento, anche io ho la postepay collegata al mio pay pal, una volta che lui ha effettuato il pagamento posso andare a ritirare i soldi direttamente in posta?

  7. Il venditore di un negozio online consente il pagamento sia con paypal che direttamente con carta di credito. Siccome la carta che dovrei usare non è registrata a paypal(e la registrazione richiede qualche giorno) è sicuro pagare direttamente con la carta di credito? Il venditore ha un feedback positivo altissimo(100 %) ed è un negozio.

  8. Salve a tutti,verso la metà di Luglio ho fatto un acquisto online presso un sito americano di vendita di cosmetici,dopo aver effettuato il pagamento tramite carta di credito (no paypal) a distanza di 2 mesi non ho ricevuto ancora nulla,ho provato a contattare il venditore inviandogli email più di una volta ma non mi ha mai risposto…..Qualcuno conosce un modo per poter aprire una controversia verso questo venditore per riottenere così il dovuto rimborso anche non avendo utilizzato paypal?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + = quattordici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>