Sito non raggiungibile dall’Italia: come procedere?

Autore: IlSoftware.it

In talune circostanze potrebbe risultare necessario accedere ad un sito web che non risulta raggiungibile dall’Italia. Le motivazioni per cui ciò accade possono essere le più diverse.
Quando non si riesce ad accedere ad un sito web oppure, al posto della sua home page, viene visualizzata una pagina bianca, un errore 404 (“pagina non trovata”) o la finestra di autenticazione del proprio router, per prima cosa è possibile applicare i suggerimenti illustrati nell’articolo Risolvere i problemi di connessione: alcuni suggerimenti per una corretta diagnosi.

In particolare, facendo riferimento a questo servizio, è possibile accertare se il problema di raggiungibilità del sito riguarda solo noi oppure se si tratta di una problematica generalizzata.
Il messaggio “it’s just you. http://www.nomedelsito.abc is up” sta a significare che il servizio non ha rilevato alcun problema di connessione e che eventuali difficoltà di collegamento non sono da imputare ai gestori del server remoto. È bene tenere presente che nel caso di siti web che rispondono lentamente, Down for everyone or just for me potrebbe indicare come iraggiungibile il server di destinazione. Suggeriamo di ripetere il test due o tre volte.

La seconda verifica da effettuare immediatamente consiste nel controllo della perfetta funzionalità dei server DNS in uso. Ad ogni richiesta di connessione, da browser web così come da qualunque altro software installato, il sistema operativo fa riferimento ai server DNS configurati per tradurre l’indirizzo mnemonico digitato (ad esempio www.ilsoftware.it) nell’indirizzo IP corrispondente al server sul quale il sito è stato allestito.
Il comando nslookup, seguito dal nome a dominio d’interesse, consente di stabilire in che modo viene risolto un nome a dominio:

Nell’esempio in figura, Windows ha automaticamente interrogato il server DNS configurato sul sistema in uso (ns.interbusiness.it con IP 151.99.125.1). Tale server DNS ha risposto che il dominio www.ilsoftware.it è associato all’IP 212.45.99.28. La dizione “risposta da un server non autorevole” sta a significare che il DNS ns.interbusiness.it non è il sistema che ha titolo per distribuire in Rete l’indirizzo IP corretto per il sito www.ilsoftware.it (non è “autoritativo”).
Interrogando un server DNS “autoritativo”, invece, il messaggio “risposta da un server non autorevole” non apparirà (ns1.serverlet.com è autoritativo per www.ilsoftware.it):

L’importante è che tutti i DNS rispondano con lo stesso indirizzo IP di destinazione. Ecco ad esempio cosa accade interrogando il server DNS 8.8.8.8 di proprietà di Google:

Per maggiori informazioni sul funzionamento dei server DNS, vi suggeriamo di fare riferimento all’articolo Server DNS: come scegliere i più performanti e proteggersi dai malware ed al successivo DNS sicuri con Angel DNS: protezione contro malware e siti sconvenienti.

Per verificare se l’accesso ad un particolare dominio fosse stato inibito dall’Italia, è possibile utilizzare il comando nslookup seguito dal nome del sito da controllare e dall’IP del DNS italiano. L’indirizzo ottenuto (Address) dovrebbe corrispondere a quello ricevibile digitando, ad esempio, nslookup nomedominio 8.8.8.8 (server DNS di Google) oppure nslookup nomedominio 208.67.222.222 (server DNS di OpenDNS).
Se, nel caso dei DNS gestiti da provider italiani, dovesse comparire l’IP di loopback 127.0.0.1, è altamente probabile che l’accesso al sito indicato sia stato “oscurato” dall’Italia.
È diventata piuttosto comune, nel nostro Paese, la pratica di bloccare l’accesso ad un dominio evitandone la risoluzione con l’IP corretto. Di solito la query non viene risolta oppure l’indirizzo mnemonico viene risolto fornendo una risposta arbitraria assolutamente fuori standard: viene fornito, appunto, l’indirizzo IP 127.0.0.1 o localhost che corrisponde al computer locale.

Qualora si volessero modificare i server DNS in uso sulla macchina, è sufficiente accedere al pannello di controllo delle connessioni di rete (Centro connessioni di rete e condivisione, nelle più recenti versioni di Windows), selezionare con il tasto destro del mouse sull’interfaccia di rete in uso (ethernet o wireless), scegliere Proprietà (Modifica impostazioni scheda in Windows Vista e Windows 7), selezionare Protocollo Internet versione 4, cliccare ancora sul pulsante Proprietà quindi agire, infine, su Utilizza i seguenti indirizzi server DNS:

L’opzione Ottieni indirizzo server DNS automaticamente, se selezionata, fa sì che la macchina in uso riceva automaticamente gli indirizzi IP dei server DNS da utilizzare da parte del router o del provider. Nel caso del router, gli indirizzi dei server DNS di riferimento possono essere definiti manualmente (e propagati a tutti i sistemi connessi in LAN) oppure ricevuti dal provider Internet.

Per stabilire rapidamente, da prompt dei comandi, i server DNS in uso, è sufficiente digitare quanto segue:
netsh interface ip show dns

Come si vede in figura, Windows mostra l’elenco dei server DNS impostati per ciascuna delle interfacce di rete presenti sul sistema:

Nel nostro caso, l’interfaccia di rete effettivamente utilizzata per affacciarsi in Internet è la prima (Connessione alla rete locale (LAN)): è quindi bene annotarne il nome esatto (nel caso di un collegamento Internet in modalità senza fili si dovrebbe leggere, ad esempio, Connessione rete wireless).

Per modificare velocemente l’indirizzo IP utilizzato, è necessario aprire il prompt dei comandi di Windows con i diritti di amministratore e digitare quanto segue:
netsh interface ip set dns “Connessione alla rete locale (LAN)” static 8.8.8.8
Al posto di Connessione alla rete locale (LAN) e di 8.8.8.8 dovranno essere indicati, rispettivamente, il nome dell’interfaccia sulla quale si desidera intervenire e l’indirizzo IP del server DNS che s’intende usare.

Digitando il comando netsh interface ip show dns, si noterà che l’IP del server DNS in uso è stato correttamente variato.

Per specificare, un secondo server DNS alternativo, basterà digitare quanto segue:
netsh interface ip add dns “Connessione alla rete locale (LAN)8.8.4.4 index=2

Anche qui, al posto di Connessione alla rete locale (LAN) e di 8.8.4.4 dovranno essere indicati il nome dell’interfaccia sulla quale si desidera intervenire e l’indirizzo IP del server DNS che s’intende usare come secondario.

Il solito comando netsh interface ip show dns consentirà di verificare gli effetti dell’intervento.

Share on Tumblr

7 thoughts on “Sito non raggiungibile dall’Italia: come procedere?

  1. Ho la necessità di sapere i numeri IP e server DNS, mi collego tramite modem a una linea a 56k, telecom. Aiutatemi.

  2. Premetto che il pc riesce a trovarmi la rete, anche a connettersi..ma poi non riesco ad accedere su internet. Provo con la diagnosi e mi rivela un problema di server dns, spengo e riaccendo il modem ma nulla. Provo a connettermi con il cellulare e riesco…metto un adattore wireless al pc e anche con quello connessione riuscita…Quindi dovrò sostituire la scheda di rete del pc? Altre soluzioni?
    @hmm avevo già pensato a questo…ma non ho installato alcun software quando si è verificato il problema…e controllando i punti di ripristino non c’è nulla che potrebbe interferire con la connessione
    @per cuordambra….si uso windows 7…il problema si è verificato di punto in bianco..visto che il portatile è nuovo..provero a fare quello che hai appena scritto…e ti farò sapere, grazie

  3. Salve, qualcuno sa se si può risolvere? ecco alcuni DATI-INFO:Uso il dispositivo alfa network AWUSO36H , è questa rete è TISCALI la connessione.

    IP =192-168-1-73 SUBMASK=255-255-255-0 Gateway(Ci mette un 4 secondi in più a trovarlo)=192-168-1-254

    TIPO INDIRIZZO ASSEGNATO DA DHCP SERVER DNS=192-168-1-254. A volte funziona per 4-5 minuti ma quasi sempre no.

  4. installando il router netgear dgn 2200 wirelless 300 ‘n’ dopo avere esamitato lo stato di connessione rete alla fine dice che non è possibile configurare l’ip statico e mi apre un elenco con indirizo ip, gatewy, server dns, ma anche cambiando l’ip non me lo configura manualmente. Con il router precedente netgear DG834G meno potente tipo ‘g’ tutto questo non succede e funziona correttamente.
    i parametri sono : indirizzo ip 192.168.0.2
    subnat mask 255.255.255.0
    gateway predefinito 192.168.0.1
    server dns 192.168.0.1

    cosa mi consigliate di fare?

  5. Da ieri non riesco più a connettermi a internet attraverso la rete LAN ma solo in wireless.
    Dove c’è la rete LAN c’è il simbolo di una panchina e c’è scritto rete non identificata Rete pubblica
    L’IP viene assegnato automaticamente e anche il server DNS.
    Ho già provato a spegnere il router e il computer, ma il problema non si è risolto. Il computer si connette solo in wireless.
    Il mio S.O. è Windows 7. Possibile che chi abbia implementato questo S.O. abbia fatto questa strònzatà?
    Per favore mi aiutate a risolvere il problema con la LAN? Grazie
    Per favore non chiedetemi di resettare il router perché sarebbe 1 casino
    Il router è Dlink G624T
    Ho provato con un altro computer ed è la stessa cosa anche cambiando porta o cavo.
    Il problema deve essere della configurazione del router, ma non capisco perché prima funzionava tutto e ora mi dia qst problemi
    Oppure di Windows, forse più probabile

  6. Desidero collegarmi al mio router (DSL 2460R) con un IP statico, quindi nella configurazione del router ho deselezionato la casella enable dhcp e in windows nelle proprietà della scheda wireless ho scritto l’indirizzo IPv4 scelto, gateway e server dns preferito opportuni. Il pc si collega senza problemi, ma non avendo indicato da nessuna parte nel router l’indirizzo IPv4 mi chiedo: può chiunque collegarsi al mio router con un qualunque IPv4 diverso da quello scelto da me purché statico?
    Se sì come indico al router l’ip scelto?
    Grazie mille.

  7. salve ragazzi fino ad ieri avevo windows xp e dopo la configurazione del modem potevo navigare in internet senza alcun problema. ieri ho formattato il pc e ho fatto mettere window 7, nn solo nn lo capisco propio ma mi fa impossibile connetersi al server dns. come devo fare devo riconfigurare il modem? bo io nn ci capisco niente anche perche sto modem della sitecom nn ha le istruzioni per windows 7 ci ho provato ma nn ci riesco madonna datemi na manoooooooooooo
    grazie
    il problema è che il modem nn è della teletu l ho comprato io, posso chiamare lo stesso?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>