Autore: GAMEmag – Videogames

Non è il primo cambio di programma che accompagna la fase di rilascio di Xbox One, strategia che fa trapelare un minimo di incertezza da parte di Microsoft, costretta a modificare le caratteristiche peculiari della console per renderla più competitiva. Solo poco più di una settimana fa la società aveva annunciato una modifica alle specifiche hardware per riuscire a ridurre il gap fra Xbox One e PS4 per quanto concerne le prestazioni grafiche pure.

Xbox One Kinect

È di oggi invece un nuovo cambiamento, riportato da Marc Whitten (CFO di Microsoft) durante un’intervista: “La console funzionerà anche se Kinect non è collegato, tuttavia non sarà possibile accedere alle feature e godere dell’esperienza d’uso proprie del sensore”, in maniera quindi del tutto simile con quanto avviene con l’attuale Xbox 360.

Microsoft era tornata sui propri passi anche per quanto riguarda le politiche relative alla connessione ad internet, necessaria in un primo momento per poter utilizzare anche le funzioni che non richiedevano in senso stretto l’utilizzo di internet.

Novità anche per quanto riguarda il mondo dei PC Windows. Come riporta GamesBeat, il joypad di Xbox One sarà compatibile anche con il sistema operativo desktop di Microsoft “prima o poi”, probabilmente entro la fine del 2014. Un portavoce di Microsoft avrebbe dichiarato che nonostante il nuovo controller sia esteticamente parecchio simile a quello di Xbox 360, le differenze fra i due modelli sono molteplici.

“Un nuovo protocollo wireless, combinato con la possibilità di funzionare anche se collegato via cavo e l’aggiunta di feature come i grilletti ad impulso, fanno sì che il nuovo software debba essere riscritto e ottimizzato anche per PC”, dichiara la stessa Microsoft. “C’è anche del lavoro da fare per garantire il funzionamento del controller di Xbox One anche su quei titoli che supportano ad oggi il precedente modello.”

Il nuovo controller supporterebbe più di 40 migliorie per quanto riguarda il design: cambiano gli stick analogici e i grilletti che garantiscono adesso un feedback tattile. Funzionerà via wireless, tramite l’uso di batterie AA o ricaricabili, ed anche via cavo mediante un cavo microUSB standard.