Autore: Rinnovabili

Smrt cities hub(Rinnovabili.it) – La città di Albany, nello stato di New York, sarà il nuovo hub internazionale della ricerca connessa allo sviluppo delle Smart Cities.

 

Grazie ad un investimento di oltre 30 mln di dollari, la società SUNY College of Nanoscale Science and Engineering (CNSE) prenderà in consegna la secolare stazione ferroviaria nel centro della città, per trasformarla in uno dei più importanti centri di controllo ad alta tecnologia ed innovazione del mondo.

 

Il nuovo Smart Cities Technology Innovation Center (Sciti) riunirà in una sola sede i “cervelloni” di tutto il mondo provenienti dalle principali società sino ad oggi impegnate nella ricerca diretta al potenziamento delle Smart Cities. All’appello anche IBC e Cisco, riconosciute quali leader mondiali del settore dalla ricerca internazionale pubblicata solo lo scorso mese dalla Navigant Research.

 

 

I compiti dell’Hub Sciti spazieranno a 360° nei molteplici settori di interesse attraverso la ricerca, l’istruzione e la formazione della nuova forza lavoro legata alle tecnologie emergenti, allo sviluppo di dispositivi intelligenti, dei green building, dei sistemi integrati e dei software che raccolgono e analizzano i dati per il monitoraggio delle condizioni stradali e migliorando il flusso di traffico, ma manche per la salvaguardia delle risorse e dei servizi di base quali acqua ed energia, garantendo la sicurezza necessaria e puntando al riciclo.

Secondo le stime il nuovo Hub Sciti sarà in grado di attirare complessivamente oltre 26mln di dollari di investimento privato, ai quali si aggiungono i $ 4 mln già assegnati al CNSE dal Consiglio Regionale.