IK Multimedia Miroslav Philharmonik Movie Score

For this track we’ve only used the Miroslav Philharmonik from IK Multimedia. Only the percussion instruments came from other synths. We used 3 instances of t…


Video correlati:

26 thoughts on “IK Multimedia Miroslav Philharmonik Movie Score

  1. GUYS GUYS GUYS!! Look, to make in sampled orchestra sound right you have to play it like the instrument. I see too many keyboardists playing violin parts like they are playing piano. You can’t do that. Now this lacks proper finesse. Every part seems to have a somewhat high attack. The piece lacks dynamics that an orchestra would do.  horn players and string players sounds ramp up in volume. its the nature of the instruments. Now that being said the sounds are great. And for $69, they are superb!

  2. NO orchestra sound library or VST will ever sound authentic. simply because its not being played authentically. the realism in playing a brass, woodwind, or string instrument cannot be matched. unfortunately virtual replacesments are all we have for home studios and so you have to use a little imagination and and tweaking to get it as sounding as good as possible. dont be too harsh, this VST is one of the best iv heard. if you wanna hear a bad one listen to reasons okestra sound bank.

  3. About legato, use the STRETCH feature.  They actually used it in a video tutorial and it sounded a lot more natural. Check it out.

    @steinseba It’s a REALLY good library and while it may not sound AS impressive as other “professional” libraries, it certainly is VERY good. I use is all the time and can get some expressive and lively sounds from it. Changing harmonics, pitch, filter levels and of course EQ is what makes the difference.

  4. Hey, so I absolutely love this movie score and all the tutorials on IK’s Miroslav Philharmonik on this channel! I’ve learned lots and since then, I’ve tried and experimented with the plug-in myself, using it in FL Studio 10. If anyone is interested, my first complete work is my latest video on my channel! The track is called Halo Gladiator. Unfortunately, I can’t post any links in the comments section.

    Please comment and tell me what you guys think of how well I’m using the VST! Thanks!!!

  5. How good the samples sound themselves only constitutes a fraction of what you will get in terms of realism. How you USE your samples and how you ARRANGE your violin parts determines how full and lush they sound.

  6. Hi, I wanted to ask what plugin you use for the background percussion at 2:49 and onwards????
    those chasing scene kind of percussions ,
    Really need them.
    Thanks in advance.

  7. hi, pls can u help me. i bougth this Miroslav Philharmonik , i have downloaded the sounds , but i cant get the sound inside the plugins..

  8. I’ve been using Miroslav for a few months and am having trouble trying to get the full sound that you acheive in this piece. This is pretty amazing. My violins sound weak and thin. Any suggestions?

  9. Given the low price of this compared to some others (I have East West) I think it sounds amazing and certainly better than Garritan. I’m just about to buy it to layer with East West.

  10. My apologies if you find my words kinda tough, but i am a little disappointed of Miroslav, you’re right when you say only an orchestra sounds like a real orchestra, but i had more expectatives in this one, i don’t like the outcomes that i get in my own work using this one, and how i said, there are several librarys that sound much better and they sound close to a real orchestra, well is what i think. Anyway, good work!!

  11. If you don’t like it. OK. Critics are appreciated. But your words seems to me a little hard. The Miroslav Philharmonik have a very lively sound. I love it and many famous composers do it as well. The only thing that i miss are a good working legato function. Other libraries have of course their benefits and the Miroslav have its own. But remember…Only a real orchestra sounds like a real orchestra.

  12. Definitely, i don’t like this library, it sound to me unreal, if you hear it, you can’t say, WOW, this sounds amazing, like a real orchestra!!. Not, you can’t. This one doesn’t seems a real orchestra. When you hear it you realize that something lack it, it’s not even close how Lass or East west hollywood (brass, strings, etc) sounds. I have it and i don’t like, however i can’t change it for now, i hope one day get LASS.

  13. è per la giornata della memoria. Se qualcuno mi può dare informazioni o qualche link di siti mi farebbe molto piacere. Grazie in anticipo ;D

  14. Parere strettamente personale
    1-Pelè (io amo i giocatori completi e O’Rey è stato il giocatore più completo mai visto sul rettangolo verde. Sapeva fare tutto e ha vinto tutto)

    2-Maradona (meno completo del brasiliano ma dotato della straordinaria capacità di far fare al pallone qualsiasi cosa desiderasse)

    3-Di Stefano (simbolo del Real Madrid stellare degli anni ’50 e vincitore di 2 Palloni d’Oro. Da alcuni è considerato anche più forte di Pelè e Maradona)

    4-Cruijff (il simbolo del calcio totale, vincitore di 3 Palloni d’Oro, capace di segnare in tutti i modi e di coprire tutti i ruoli all’interno di una squadra)

    5-Beckembauer (il più forte libero di tutti i tempi, capace di dribblare gli avversari senza guardare la palla. Vincitore di 2 Palloni d’Oro)

    6-Meazza (poche sono le immagini che possono testimoniarlo, ma Meazza, simbolo della Nazionale azzurra degli anni ’30, è stato il più formidabile giocatore del suo periodo, l’uomo che ha insegnato agli italiani cosa vuol dire essere dei fuoriclasse)

    7-Garrincha (senza ombra di dubbio la più forte ala destra di tutti i tempi, assolutamente impossibile da marcare nonostante fosse auistico e malato di poliomelite. Con lui e Pelè in campo il Brasile non ha mai perso)

    8-Puskas (il più forte calciatore ungherese di tutti i tempi nonchè il più potente e preciso piede sinistro nella storia del calcio europeo, compagno di Di Stefano nel Real Madrid degli anni ’50)

    9-Zico (centrocampista offensivo che segnava più dei bomber, impareggiabile nei calci piazzati e nei colpi di classe. Il Brasile dei suoi tempi è considerato il più forte dopo quello di Pelè)

    10-Van Basten (il cigno di Utrecht, simbolo del Milan stellare, vincitore di 3 Palloni d’Oro. Ha vinto tutti i trofei esistenti tranne il mondiale. Anche lui era completo e sapeva segnare in qualunque modo)

    Un giocatore a parte: Ronaldo Il Fenomeno. Per lui non ci sono classifiche. Lo considero il giocatore più forte di sempre. Già a 16 anni, partecipa al campionato professionistico, lasciando a bocca aperta tutti gli esperti di calcio brasiliano: nemmeno Pelè alla sua età faceva quello che a Ronaldo riusciva naturalmente. Solo la malasorte gli impedisce di diventare il numero uno senza paragoni: infortuni, misteri (la finale mondiale di Parigi nel 98), fanno si che Ronaldo viva una stagione travagliata.

    Al rientro con l’Inter, dopo un infortunio al ginocchio che sembrava perfettamente riassorbito, avviene quello che nessun tifoso di calcio (non solo gli interisti, tutti gli amanti del gioco più bello del mondo) avrebbe mai immaginato: entrato da pochi minuti nella gara contro la Lazio, Ronaldo scatta al limite dell’area avversaria, tutti si aspettano un numero dei suoi, un dribbling favoloso, un tiro che fulmini il portiere… invece Ronaldo si accascia al suolo, con il volto stravolto dal dolore.

    I numeri poi: Complessivamente tra squadre di club e Nazionali ha collezionato 653 presenze e 447 reti con una media di realizzazione pari a 0,68 gol/partita.

    Ronaldo è il miglior marcatore di sempre della storia dei Mondiali, avendo segnato 15 gol (uno in più dei tedeschi Gerd Müller e Miroslav Klose) in 19 partite.

    Non ha potuto giocare sempre ai suoi livelli per i troppi infortuni, ma se lo avesse fatto oggi staremmo parlando del più forte senza paragoni.

    Grazie in anticipo per le risposte.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + cinque =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>