Potenza, si dà fuoco dopo aver perso il lavoro. Grave un ragazzo di 28 anni


Autore: Il Fatto Quotidiano

Un giovane di 28 anni di Potenza si è dato fuoco la notte scorsa, alcuni giorni fa aveva perso il lavoro. Probabilmente, disperato per la perdita, si è cosparso di benzina e ha acceso le fiamme. Per farlo ha scelto la casa di campagna di proprietà della sua famiglia, a pochi chilometri dal capoluogo lucano. Adesso è ricoverato al Centro grandi ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli, con gravi ustioni.

I carabinieri faranno chiarezza sull’episodio. Secondo una prima ricostruzione, il giovane, da solo in casa, avrebbe tentato di spegnere le fiamme ed è riuscito a chiamare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma e il 118, che ha trasportato il giovane all’ospedale San Carlo di Potenza, ma, a causa della gravità delle ferite, è stato deciso il trasferimento a Napoli.

Share on Tumblr

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>