Un drone volante per coccolare i grandi vini di Bordeaux

Autore: Gadgetblog.it

Sappiamo di impieghi dei droni in ambito televisivo, per confezionare programmi scientifici o di altra natura. Ora c’è una nuova funzione che va ad aggiungersi alla gamma di questi oggetti volanti: il monitoraggio dei vigneti.

Idea francese

Questa è la destinazione scelta da Bernand Magrez per le sue tenute di vitivinicole di Bordeaux. L’obiettivo è quello di coccolare ed osservare costantemente le piante, in funzione di una produzione sempre al top, nelle varie fasi del processo che porta alla nascita di vini davvero speciali.

In questo caso la tradizione e la tecnologia vanno ancora una volta insieme, dando soddisfazione al signor Magrez, che si esprime in questi termini: “Costantemente alla ricerca dell’eccellenza, cerco di usare metodi tradizionali di gestione del vigneto, senza trascurare le tecniche più innovative. Ho acquistato un drone dalle prestazioni straordinarie”.

Questo esemplare –aggiunge- è uno strumento per la gestione, la misurazione e la diagnosi immediata, che permette la rapida identificazione di tutte le necessità della vite, con precisione centimetrica”. Detto da uno che ha 75 anni, questo ha un valore ancora più forte, perché è il frutto di una riflessione basata su una grande esperienza.

Osservazione dettagliata

Ciò che affascina il proprietario dei vigneti francesi è la superba capacità di monitoraggio del drone, dotato di vari sensori e telecamere, che consentono di identificare le aree che necessitano di trattamento, ottimizzando i tempi e i trattamenti.

Una fotocamera ad infrarossi consente di misurare la maturazione delle uve, regalando la possibilità di raccogliere il prodotto alla maturazione ottimale, fornendo al tempo stesso un carattere più omogeneo al raccolto e ai suoi derivati. Con questo drone si conciliano bene due elementi apparentemente contrapposti fra loro, come la tradizione e la tecnologia.

Via | Generation-nt.com

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre × = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>