Steam beta si aggiorna: FPS sempre sotto controllo

Autore: Tom’s Hardware – News e Articoli

Steam ha introdotto una comoda funzione per tenere sempre sotto controllo i frame al secondo, per la gioia degli smanettoni e di chi vuole sempre avere le migliori prestazioni grafiche possibili. Per attivare il contatore FPS bisogna prima partecipare alla beta di Steam, un’iniziativa che permette di scaricare una versione sperimentale del client di Valve.

In teoria quest’edizione di Steam dovrebbe essere più a rischio di bug di quella ufficiale. Noi la usiamo già da diverso tempo e non ci è mai capitato nulla di grave, per cui vi consigliamo di usarla. Facendo così non solo potrete usare nuove funzioni prima di tutti, ma aiuterete Valve a migliorare la vostra piattaforma di gioco preferita.

Per partecipare alla beta di Steam basta aprire il menu “Impostazioni”, selezionare la scheda “Account” e modificare l’opzione “Partecipazione a beta”, selezionando la voce Steam Beta Update. Dopo aver riavviato e aggiornato il software potrete usare le nuove funzioni introdotte nella versione beta del client.

Se volete abilitare il contatore di frame al secondo basta cliccare nel menu “Impostazioni”, sulla scheda “In gioco”. Una volta spuntata l’opzione basterà avviare il gioco desiderato per osservare una piccola scritta in alto a sinistra sullo schermo. Ecco a voi la quantità di frame al secondo visualizzata in ogni singolo istante.

L’opzione che vi permette di abilitare il contatore FPS – Clicca per ingrandire

Un valore utile per capire quale delle 137 mod di Skyrim peggiora le prestazioni, ma anche per sapere se il vostro sistema è in grado di gestire le meraviglie di titoli come Goat Simulator al massimo dei dettagli e soprattutto per deridere i vostri amici che giocano su console.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 × tre =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>