Leap Motion introduce Orion, tracciamento delle mani in VR di nuova generazione

Le tecnologie di Leap Motion sono in grado di ricostruire con precisione e in tempo reale qualsiasi tipo di movimento fatto dall’utente con le mani. Basate su una telecamera di profondità, combinano degli accorgimenti hardware e software al fine di riprodurre fedelmente e in maniera reattiva ogni tipo di movimento delle mani all’interno della realtà virtuale.

Leap Motion Orion

Secondo l’ultimo comunicato di Leap Motion, Orion costituisce un netto miglioramento rispetto alle precedenti tecnologie di questa società in termini di precisione e reattività. “Orion rappresenta una radicale rivoluzione nella nostra tecnologia di tracciamento delle mani. Adesso abbiamo minore latenza, riconosciamo i movimenti delle mani su distanze più ampie e abbiamo più precisione e velocità. Inoltre la nostra tecnologia funziona anche nel caso di ambienti bui e a varie condizioni di luminosità”, si legge nel comunicato in questione.

Leap Motion ha allo stesso tempo rifinito le API che consentiranno agli sviluppatori di implementare Orion con facilità e che si integreranno al motore grafico Unity.

Il nuovo software è già disponibile e compatibile con Windows. Funziona attraverso il Leap Motion Controller, ovvero il piccolo dispositivo da sistemare subito davanti al PC al fine di tracciare le mani e riprodurle nell’ambiente virtuale, consentendo così un tipo di interazione più diretto con il software compatibile. Leap Motion ha messo a disposizione anche nuove demo come Blocks, la quale è basata sul nuovo motore di interazione di Leap Motion e mostra come sia possibile gestire interazioni fisiche con oggetti digitali in maniera fedele.

Leap Motion Controller

Orion verrà ulteriormente evoluto al fine di integrarlo anche all’interno del visore VR in fase di sviluppo presso Leap Motion. Si affiancherà ad altre tecnologie come Dragonfly che, tramite una telecamera a infrarossi applicata sulla parte anteriore del visore, alterna la visione in Realtà Virtuale a quella reale e consente di mischiare le due cose.

Anche Microsoft, inoltre, sta facendo degli esperimenti in tal senso, come abbiamo visto nel caso di Handpose.

Autore: GAMEmag – Videogames

Leap Motion introduce Orion, tracciamento delle mani in VR di nuova generazione ultima modifica: 2016-02-18T04:14:48+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine