Windows 10 CU, alcuni aggiornamenti forzati anche su connessioni a consumo

Con Windows 10 build 15058 sono state introdotte alcune novità sulle metodiche di installazione aggiornamenti di Windows Update. Se da un certo punto di vista l’utente con Creators Update avrà maggiore controllo sugli aggiornamenti da installare, dall’altro altri aggiornamenti saranno ingestibili anche su connessioni a consumo. E non importa se avrete solamente pochi mega disponibili nel piano dati, gli update cruciali verranno scaricati lo stesso, fin quando possibile.

Una delle critiche più diffuse fra quelle rivolte a Windows 10 dopo il suo rilascio era legata al fatto che gli aggiornamenti del sistema operativo venivano installati automaticamente senza informare adeguatamente l’utente, anche sulle connessioni a consumo. La società è corsa quasi subito ai ripari restringendo il download di tutti gli aggiornamenti sulle connessioni limitate e permettendo anche alle connessioni via Ethernet di essere impostate come a consumo.

Con l’ultima build 15058 appartenente al branch di rilascio del prossimo Creators Update Windows ha però cambiato il testo della tab relativa agli aggiornamenti nelle Impostazioni. Di seguito la nuova versione tradotta dalla lingua inglese:

“Scaricheremo e installeremo automaticamente gli aggiornamenti, eccetto che sulle connessioni a consumo (dove potrebbero essere applicati dei cambiamenti). In quel caso scaricheremo automaticamente solo quegli aggiornamenti necessari per permettere a Windows di operare senza problemi“.

La localizzazione in italiano potrebbe essere leggermente differente, tuttavia il concetto rimane lo stesso. Sulle connessioni a consumo passeranno in maniera del tutto automatica e in ogni caso alcuni aggiornamenti critici, ignorando le preferenze selezionate dall’utente. La compagnia comunque precisa che verranno selezionati solo aggiornamenti di dimensioni ridotte che non dovrebbero pesare particolarmente sul piano dati sottoscritto dall’utente.

Microsoft ha scritto in una nota: “Non invieremo aggiornamenti di grandi dimensioni verso le connessioni a consumo, ma questa funzionalità potrebbe essere utilizzata in futuro per fix cruciali se necessario”. Non sono state date ulteriori chiarificazioni sull’argomento, con la società che non ha specificato nel dettaglio cosa significa “permettere a Windows di operare senza problemi” e ovviamente non può ancora fornire il peso che ci dovremo attendere da questi aggiornamenti.

Autore: Le news di Hardware Upgrade

Windows 10 CU, alcuni aggiornamenti forzati anche su connessioni a consumo ultima modifica: 2017-03-21T04:45:10+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine