Fotovoltaico con batterie, dopo Tesla tocca a Mercedes Benz

Fotovoltaico con batterie di Mercedes Benz

(Rinnovabili.it) – Il modello Tesla-SolarCity sembra essere la nuova chiave di sviluppo della generazione distribuita. La combinazione fotovoltaico con batterie alletta non solo i grandi nomi del comparto energetico, ma anche chi come Tesla ha un’importante background nella mobilità.  È il caso della Mercedes Benz che dopo essere approdata al mercato dello storage domestico è intenzionata a compiere un passo in più. È di ieri infatti l’annuncio di una futura partnership con la Vivint, società attiva nei settori delle smart home e del fotovoltaico, per realizzare una soluzione simile ai tetti solari con batteria offerti dal colosso californiano.

La tecnologia di accumulo è quella sviluppata dalla divisione Mercedes-Benz Energy e prodotta da ACCUomotive, sussidiaria controllata da Daimler. Le batterie sono progettate in un impianto situato nella città tedesca di Kamenz, dove oltre 100 esperti hanno creato moduli da 2,5 kWh di capacità ciascuno basati sugli ioni di litio. Nella sua configurazione più potente la batteria Mercedes dispone di 8 moduli per un totale di 20 kWh. La nuova partnership partirà da questi progressi per creare un sistema all-in one di fotovoltaico con batterie e impianto domotico. Il mercato di riferimento non sarà per ora quello europeo o tedesco. La società punta invece alla California per sfidare l’azienda di Elon Musk e la sua Powerwall direttamente in casa.

I due sistemi di storage presentano alcune piccole ma importanti differenze: la soluzione Mercedes ha un costo totale, istallazione compresa, che varia tra i 5mila e i 13mila dollari a seconda del numero di moduli istallati (da uno da 2,5 kWh fino a otto per 20 kWh totali). Un prezzo dunque è competitivo con il prodotto Tesla che tuttavia per circa 11mila dollari offre una capacità di appena 14 kWh. Di contro però il gioiellino di Musk è più compatto e meno ingombrante al punto da essere facilmente montato su una parete. La Casa automobilistica di Stoccarda si sta muovendo rapidamente anche sul fronte dell’elettrizzante della sua flotta di veicoli: ha già promesso 10 nuovi modelli di e-car per il futuro e, per molti, la società potrebbe diventare una concorrente formidabile per Tesla Motor, soprattutto nei veicoli di lusso.

Autore: stefania Rinnovabili

Fotovoltaico con batterie, dopo Tesla tocca a Mercedes Benz ultima modifica: 2017-05-19T19:18:11+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine