Apple Watch potrebbe presto ricevere il supporto di watch faces di terze parti

Author: Lorenzo Spada Agemobile

Nonostante sia lo smartwatch più venduto al mondo (nei vari modelli), Apple Watch ha ancora una grossa limitazione che è tipica delle prime versioni di un prodotto Apple: il limitato supporto agli sviluppatori di terze parti. In particolare, se gli sviluppatori possono pubblicare le loro app per farle funzionare sugli Apple Watch, la stessa cosa non si può dire delle watch faces.

Infatti, a differenza di quanto avviene su Android Wear, watchOS non accetta delle watch faces di terze parti. Fortunatamente però questo potrebbe a breve cambiare.

Un messaggio di log sepolto nella prima versione beta di watchOS 4.3.1, rilasciata agli sviluppatori all’inizio di questo mese, suggerisce una potenziale integrazione di watch face di terze parti con il NanoTimeKit di Apple. Il framework è responsabile di una serie di risorse tradizionalmente non accessibili agli sviluppatori, incluso l’accesso alle configurazioni del quadrante oltre che delle complicazioni.

La prima versione beta include un server degli strumenti di sviluppo NanoTimeKit per la personalizzazione del quadrante che, nel suo stato attuale, sembra progettato per comunicare con Xcode (il software per sviluppare le app da macOS). Per ora, il server è inattivo, il che significa che gli sviluppatori di terze parti non sono in grado di accedere al framework. Ciò però probabilmente cambierà in una versione futura di watchOS (magari direttamente nella versione stabile di watchOS 4.3.1).

Non sappiamo come mai Apple abbia deciso di limitare l’accesso agli sviluppatori di terze parti a specifiche aree dello smartwatch e probabilmente non lo sapremo mai.

A ogni modo, prima di lasciarvi vi vogliamo ricordare che, in caso di deformazione della scocca di Apple Watch Series 2 causata da un danno alla batteria, quest’ultima ora viene sostituita gratuitamente.

VIA

Apple Watch potrebbe presto ricevere il supporto di watch faces di terze parti ultima modifica: 2018-04-17T10:00:11+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine