Windows 10 Spring Creators Update: ecco perché è stato rimandato il rilascio

Author: IlSoftware.it

Fonti informate sui piani di Microsoft avevano più volte confermato che Windows 10 Spring Creators Update, il quinto feature update per il sistema operativo, sarebbe stato distribuito lo scorso 10 aprile, in concomitanza con l’abituale “patch day” mensile.

Così non è stato e i tecnici Microsoft, all’ultimo minuto, hanno deciso di posticiparne la distribuzione attraverso Windows Update e la pubblicazione sul web: Windows 10 Spring Creators Update in ritardo: lancio rinviato.

Ma che cos’è successo? Perché Microsoft ha preferito rimandare il lancio di Windows 10 Spring Creators Update?

Windows 10 Spring Creators Update: ecco perché è stato rimandato il rilascio

Una spiegazione ufficiale è arrivata nel corso delle ultime ore dal team di Microsoft sotto forma di un breve intervento pubblicato sul blog dell’azienda.
Dona Sarkar e Brandon LeBlanc spiegano che la build 17133, quella che avrebbe dovuto essere rilasciata pubblicamente, conteneva alcune imperfezioni. In alcune circostanze i bug presenti avrebbero potuto comportare l’improvvisa visualizzazione di schermate blu (BSOD).I tecnici dell’azienda di Redmond hanno quindi preferito non rischiare e nei giorni scorsi hanno subito rilasciato ai partecipanti al programma Windows Insider l’aggiornamento KB4100375 contenente, tra le altre, anche le correzioni per scongiurare la comparsa di schermate blu durante l’utilizzo di Windows 10.

Microsoft ha quindi generato una nuova build (17134 RS4) di Windows 10 che, a questo punto, sarà presumibilmente quella che verrà a breve destinata anche agli utenti normali, non iscritti al programma Windows Insider e quindi non interessati a ricevere in anteprima versioni non definitive (quindi potenzialmente instabili) del sistema operativo.

Microsoft ha espresso un nuovo ringraziamento ai membri del programma Windows Insider: solo grazie a loro è stato possibile individuare e correggere per tempo i problemi che, diversamente, avrebbero causato non pochi grattacapi agli utenti finali.

Windows 10 Spring Creators Update potrebbe essere distribuito pubblicamente, in versione finale, addirittura già quest’oggi 17 aprile in serata oppure il prossimo 24 aprile.

Chi volesse scongiurare qualunque rischio ed evitare temporaneamente l’installazione di Windows 10 Spring Creators Update, anche dopo il rilascio ufficiale da parte di Microsoft, può seguire i consigli pubblicati nell’articolo Sospendere l’aggiornamento a Windows 10 Spring Creators Update.

Per tutte le informazioni sulle novità di Windows 10 Spring Creators Update vi invitiamo invece a fare riferimento all’articolo Aggiornamento Windows 10 Redstone 4 versione 1803: quali le novità.

Windows 10 Spring Creators Update: ecco perché è stato rimandato il rilascio ultima modifica: 2018-04-17T14:01:48+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine