Setup e Angoli di Gann: FTSE MIB INDEX 15 Dicembre 2017

Author: gianca60 Finanza.com Blog Network Posts

Setup e Angoli di Gann
FTSE MIB INDEX

Setup Annuale:
ultimi:
2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ]
prossimo 2017

Setup Mensile:
ultimo Ottobre (range 22021 / 22899 ) [ in attesa ] barra outside
prossimi Dicembre

Setup Settimanale:
ultimi: prossimi 27/1 Dicembre ( range 22060//22555 ) [ uscita rialzista ]
prossimi 18/22 Dic, 2/5 Gennaio

Setup Giornaliero
ultimo : 12 Dic (range 22610/ 22838 ) [ uscita ribassista ]
prossimi 18

Angoli annuali indice 2017 16500, 17400, 19800/20000, 20600, 22500, 23900
Angoli annuali comit 2017 755, 869, 1010, 1088/1094, 1155, 1280, 1330 ,1510

Angoli Mensili Dicembre 20600, 21300, 22850, 23600
Angoli Settimanali: 22140, 22800, 23080, 23650
Angoli Giornalieri 21984, 22070, 22178, 22237, 22441,22582

I commenti giornalieri sull’articolo riguardante i Setup e gli Angoli di Gann saranno sempre disabilitati e continuerano sempre sull’articolo unico settimanale.

GD Star Rating
loading…

GD Star Rating
loading…

[978]: Worlds Collide: Disney and Fox Merger


Blockchain technology and bitcoins are the wave of the future and are seeing a surge in prices. Reggie Middleton joins us to discuss this new technology. Disney and Fox may merge into the largest media company in the world. Dr. Margot Susca joins Bart Chilton to discuss what this means for the entertainment industry. Follow us on Twitter:
https://twitter.com/RT_BoomBust

https://twitter.com/BiancaFacchinei Check us out on Facebook — and feel free to ask us questions:
http://www.facebook.com/BoomBustRT
http://www.facebook.com/LindsayDaleFrance
https://www.facebook.com/biancafacch

Norwegian Airlines intensifica la guerra tariffaria, volo Milano-Los Angeles da 239 euro

Author: Redazione Finanza.com Finanza.com Blog Network Posts

La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian Airlines lancia 4 nuove rotte transatlantiche tra cui l’atteso collegamento diretto Milano-Los Angeles, che mancava da 16 anni. Il via della nuova rotta è prevista da giugno 2018.

L’annuncio arriva un mese dopo l’inaugurazione delle rotte Roma-New York con prezzi a partire da 179 euro per tratta e Roma-Los Angeles (199 euro). Roma-San Francisco partirà invece da febbraio 2018.

Dal 16 giugno 2018, il vettore scandinavo collegherà il capoluogo lombardo con la città degli angeli. Il calendario voli prevede 4 collegamenti settimanali in partenza da Milano: martedì, mercoledì, giovedì e sabato. I passeggeri Norwegian potranno così decollare verso il sole della California a bordo di un Boeing 787-9 Dreamliner che offre una capienza di 344 posti (35 in premium class e 309 in economy).

“Siamo molto felici di annunciare il lancio dei nostri primi voli a lungo raggio da Milano Malpensa a Los Angeles – ha annunciato Bjørn Kjos, fondatore e CEO di Norwegian -. Negli ultimi 12 mesi, più di 41.000 passeggeri hanno volato fra le due città, e tutti hanno dovuto fare scalo in un hub intermedio per raggiungere la California. Il lancio del nostro nuovo collegamento permetterà di raggiungere finalmente la più grande e popolosa città californiana, in modo conveniente, confortevole e veloce, senza fermarsi in nessun altro aeroporto. Ci auguriamo che l’avvio di questi nuovi voli sia il primo passo verso una lunga e fruttuosa collaborazione con la città di Milano, la Lombardia e, in senso più ampio, il Nord-Italia, una regione che offre possibilità di sviluppo di rotte addizionali; siamo felici di contribuire a sfruttarne appieno il potenziale”. La rotta verrà operata tutto l’anno, estate e inverno; in totale, Norwegian offrirà più di 143.000 posti tra le due città nei primi 12 mesi di operatività. Con la nuova rotta per Los Angeles, salgono così a 3 le destinazioni raggiungibili con Norwegian dall’aeroporto di Milano Malpensa, da cui è possibile decollare anche verso Oslo e Stoccolma.

AL VIA ALTRE TRE NUOVE ROTTE A LUNGO RAGGIO

In aggiunta a Milano, Norwegian ha annunciato nuovi voli a lungo raggio da Amsterdam (a New York, a partire dal 7 Maggio) e da Madrid (a Los Angeles e New York JFK, disponibili rispettivamente dal 15 e dal 17 luglio). Con queste nuove rotte da Milano, Amsterdam e Madrid, Norwegian offre 61 rotte verso gli Stati Uniti da 16 aeroporti europei.

LA GRANDE ASCESA DI NORWEGIAN

Norwegian Airways è la terza maggiore compagnia low cost europea dietro Ryanair ed easyJet e già dal 2014 ha lanciato la sua sfida low cost sul lungo raggio con un piano ambizioso che sta dando i suoi frutti in termini di crescita esponenziale del traffico passeggeri abbinato a un elevatissimo load factor (fattore di riempimento). Negli ultimi 12 mesi (dec 16 – nov 17), Norwegian ha trasportato 32,9 milioni di passeggeri, il 13,2% in più rispetto allo steso periodio nell’anno precedente.
La compagnia norvegese, che a Londra Gatwick trasporta 4,6 milioni di passeggeri annui, nel 2014 ha introdotto i primi voli low-cost e lungo raggio verso gli Stati Uniti e vanta tariffe verso USA e Singapore a partire da solo 139 sterline che partono dagli scali di Edimburgo, Belfast, Dublino, Cork e Shannon alla Costa orientale degli Stati Uniti, utilizzando il Boeing 737 MAX. In Italia è presente in 8 aeroporti (Roma Fiumicino, Catania, Milano Malpensa, Olbia, Palermo, Pisa, Venezia e Verona).

Forti tassi di crescita supportati da ingenti investimenti sulla flotta: attualmente il vettore guidato da guidata Bjørn Kise vanta 143 aerei che nei prossimi anni più che raddoppieranno con oltre 200 nuovi aeromobili. La compagnia aerea norvegese dispone inoltre di una delle flotte aeree più giovani a livello globale con un’età media di 3,6 anni, tra cui Boeing 787 Dreamliners e Boeing 737-800 di nuova generazione.

VN:F [1.9.20_1166]

Rating: 0 (from 0 votes)

BOLLA da ASSET: è la bolla delle bolle!

Author: Danilo DT Finanza.com Blog Network Posts

BOLLA da ASSET: è la bolla delle bolle! | IntermarketAndMore

I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle giustificazioni che vanno a supportare tesi rialziste. E’ sempre stato così nella storia e sempre sarà così.
Sulle motivazioni di questa bolla speculativa denominata “bolla da asset” abbiamo già speso fiumi di inchiostro, ed è evidente che in questo mercato anomalo, inondato di liquidità generata dalle banche centrali, i cicli economici si sono allungati ed i mercati hanno goduto di fiumi di investimenti.
Eccovi l’ennesima infografica che vi descrive il fenomeno. Inutile dire che “pioverà”. Tanto lo sappiamo, al momento non piove. Al momento.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)
Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]

please wait…

Rating: 10.0/10 (1 vote cast)

BOLLA da ASSET: è la bolla delle bolle!, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Nessun commento