PC WARS Episode 26 – Worst PC Edition


Boost your PC Speeds using the Samsung 960 Pro M.2 SSD:
http://www.samsung.com/semiconductor/minisite/ssd/product/consumer/960pro.html
►VOTE HERE: http://www.strawpoll.me/14179329
—————————————————————————————–
►Enter PC wars: http://bit.ly/2yzcU0S
———————————————————————————– ♦Full Gear List: http://goo.gl/cIdKze All my Giveaways http://getnice.com/c/Techsource/givea… Watch my video early on the Nice: http://getnice.com/c/Techsource/ Follow me for all the updates! Twitter: https://twitter.com/Ed_TechSource Instagram: http://instagram.com/ed.techsource Facebook: http://tinyurl.com/ld6m5q7

sistema permette di vedere la strada come le auto a guida autonoma

I ricercatori delle società tedesche Moove Lab e Meso Digital Interiors hanno creato un veicolo equipaggiato con le soluzioni di cui sono dotate le auto a guida autonoma, ma al fine da trasmettere a un passeggero umano il tipo di percezione che ha l’intelligenza artificiale sulla strada. Si tratta di un mezzo con carrozzeria minimalistica, che il conducente deve guidare servendosi di un joystick.

Moove Lab

La persona, che si trova in posizione prona all’interno del veicolo, indossa un visore Oculus Rift che visualizza le informazioni raccolte dai sensori e guida il veicolo sulla base di questi dati. “Come le auto a guida autonoma vedono la strada e il mondo? Il nostro progetto è nato da questa domanda”, ha dichiarato Joey Lee, uno dei creatori del sistema. “Ci siamo chiesti come si vedesse il mondo sulla base dei dati raccolti dai sensori, e come questi ultimi informano i sistemi di intelligenza artificiale a proposito degli ostacoli e delle decisioni da prendere”.

Moove Lab

Per raggiungere questo scopo, dunque, i ricercatori hanno usato le più recenti tecnologie di realtà virtuale e intelligenza artificiale. Una telecamera di profondità 3D usa immagini stereoscopiche per mappare in tempo reale l’ambiente che circonda il veicolo, mentre un sensore lidar emette raggi luminosi che colpiscono gli oggetti e tornano indietro per individuare l’esatta posizione degli oggetti vicini. Tutti questi dati vengono poi elaborati da un sistema ad alte prestazioni che si trova a bordo del veicolo e trasmessi al visore Oculus Rift, in modo che il conducente possa prendere delle decisioni come normalmente farebbe un sistema di guida autonoma.

Secondo Lee, le persone vivono questa esperienza in modo differente: alcune la trovano eccitante e coinvolgente, mentre per altre è fin troppo intensa e rinunciano quasi subito. “Alcuni hanno sostenuto che gli incidenti capitavano a causa della programmazione del veicolo, piuttosto che assumersi le responsabilità. Allo stesso tempo, però, altri guidavano in maniera più accorta quando indossavano il visore VR”.

Autore: Le news di Hardware Upgrade

Nokia 3 riceve le patch di sicurezza di ottobre e un nuovo box di ricerca Google

Nokia 3 rappresenta il modello entry level della nuova gamma Nokia 2.0 by HMD Global e insieme ai suoi fratelli maggiori dovrebbe ricevere l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo entro fine anno o almeno queste sono le intenzioni da parte delle società.

Avete paura che Nokia possa rimangiarsi le promesse? Beh non ne avete motivo, visto che proprio nelle scorse ore Nokia 3 ha ricevuto le patch di sicurezza di ottobre, così come i suoi “fratelli maggiori”. Niente Android 7.1.2 Nougat come su Nokia 5 e nemmeno Android 8.0 Oreo, ma una novità oltre alle patch c’è: il nuovo box della ricerca Google in stile Pixel.

Ricordiamo brevemente le caratteristiche di Nokia 3:

  • Dimensioni di 143.4 x 71.4 x 8.48 mm
  • SoC Mediatek MTK 6737 con CPU quad core a 1,3 GHz
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di storage interno espandibile via microSD
  • Display da 5 pollici HD
  • Fotocamera posteriore da 8 Mpixel
  • Fotocamera anteriore da 8 Mpixel
  • Batteria da 2650 mAh
  • Connettività WiFi, Bluetooth
  • Sistema operativo Android 7.1.1 Nougat tramite aggiornamento OTA

Come possiamo notare da questa scheda tecnica, Nokia 3 è uno smartphone decisamente meno interessante rispetto ai suoi fratelli maggiori come il Nokia 6 (che in alcuni mercati sta letteralmente sfondando) e soprattutto rispetto al top di gamma Nokia 8 che nel frattempo sta scendendo sempre più di prezzo tanto che ormai lo si trova a circa 480 euro online.

Ricordiamo anche la recente uscita di Nokia 7, uno smartphone interessante per quanto riguarda i materiali utilizzati e che dispone di una scheda tecnica da fascia media. Insomma, la gamma Nokia si sta espandendo sempre di più e probabilmente Nokia 3 è ormai il prodotto meno interessante del lotto.

Tuttavia, se lo avete acquistato potete almeno stare tranquilli sul supporto software che HMD Global continua a garantire anche su prodotti di scarso successo come il Nokia 3 e il Nokia 5 (anche quest’ultimo ha ricevuto le patch di sicurezza di ottobre qualche giorno fa).

Via

Autore: Alessio Fasano Agemobile

20.000 leghe sotto Steam – Puffi americani e fate tedesche

Rogue Trooper Redux

Torna la rubrica 20.000 leghe sotto Steam, con una nuova sfilza di titoli in uscita sugli scaffali digitali di Steam. Cosa ci avrà portato di bello il buon Gaben questa settimana? Diamo un’occhiata.

Il primo titolo dell’appuntamento odierno è un classico di alcune generazioni fa, rimasterizzato e ritoccato un pochino per non sfigurare sulle piattaforme di oggi. Stiamo parlando di Rogue Trooper Delux, sviluppato da Tick Tock Games sotto l’egida di Rebellion.

L’originale Rogue Trooper è un TPS targato 2006 uscito su PC, PS2, Xbox e successivamente Wii, ispirato all’omonimo fumetto della 2000 AD. Un titolo lungi dalla perfezione, impreziosito tuttavia dall’uso di numerose meccaniche all’epoca non ancora entrate nell’immaginario collettivo degli sparatutto, una storia avvincente e più in generale una formula di gioco estremamente variegata che lo hanno reso un’opera di culto.

Questa versione Redux vanta una veste grafica rinnovata, con nuovi modelli poligonali ed effetti speciali, e una modalità co-op online per un massimo di 4 giocatori.

Considerato il prezzo neanche troppo elevato un pensierino è d’obbligo se amate il genere e avete mancato l’originale. Disponibile anche su Switch, PS4 e One.

Autore: Jacopo Retrosi Tom’s Hardware