New Leak Shows Off Google Pixel 2 and Pixel 2 XL

This site may earn affiliate commissions from the links on this page. Terms of use.

Google is expected to unveil the Pixel 2 and Pixel 2 XL on October 4 at an event it has started advertising quite heavily on billboards and even on the Chrome start page. However, there’s little doubt now what these phones will look like — another leak has dropped official renders and pricing for both devices. The Pixel 2 XL (left) looks to be getting a price bump this year, but the regular Pixel 2 (right) will stay the same.

The new leak comes by way of Android Blog DroidLife, which seems to have gotten access to an incomplete Google Store page for both devices (they include URLs for the Pixel 2 and 2 XL that currently 404). Additionally, the renders posted by DL only show the devices from the back, and they appear to be scaled up from smaller images. Still, this is the first leak of official renders, which will most likely be a match for the final product.

The smaller Pixel is the less interesting of the two, as it is expected to retain most of the design elements from the 2016 phone. It will start at $ 649 like the first-gen device, but the base storage is expected to be 64GB instead of 32GB. An upgrade to 128GB will add $ 100 to the price. Most of the phone is aluminum, with a strip of glass at the top somewhat smaller than the glass panel on the first Pixel. The fingerprint sensor is in the metal portion, rather than surrounded by glass. Google is again using quirky names for the colors; the Pixel 2 will be available in Kinda Blue, Just Black, and Clearly White. It’s worth noting, the white phone (if it really is white) will be painted, as you cannot anodize aluminum white.

Pixel 2 XL (left) and Pixel 2 (right)

The Pixel 2 XL has a similar look from the back, but we believe it will have a larger edge-to-edge display on the front. Still, it’s got the same aluminum frame with the band of glass at the top. According to DroidLife, this phone will only come in Black & White and Just Black. Again, that white phone is probably painted white, which might not be great for longevity. The Pixel 2 XL also seems to have an odd orange-accented power button on the side. There’s no telling what Google has planned there.

The Pixel 2 XL will also start with 64GB of storage, but the price will be $ 849 according to the leak. That’s $ 80 more than last year’s Pixel XL, although you do get twice the storage in the base model. A 128GB upgrade adds $ 100 to the price. Apple’s iPhone 8 Plus is only $ 799, but it’s not too late for Google to adjust the price before launch.

Now read: 10 best Android apps for power users

Autore: Ryan Whitwam ExtremeTechExtremeTech

Su TomTop 3 smartphone a prezzi scontati solo per poche ore a partire da 104.99€

Il famoso portale di vendite online TomTop da sempre selezionatore di smartphone e dispositivi dal grande rapporto qualità e prezzo ha messo in sconto tre device solo per alcune ore. In questo caso le offerte riguarda due smartphone Oukitel che di certo potranno fare gola a tutti coloro che cercano nell’autonomia una caratteristica fondamentale ma anche uno smartphone LETV LeEco che con un prezzo davvero irrisorio permette di ottenere un ottimo compromesso in prestazioni.

Partiamo innanzitutto con il più costoso ma anche il più performante smartphone tra i tre selezionati su TomTop. In questo caso parliamo dell’OUKITEL K10000 che solo per poche ore viene messo in offerta al costo di 149.51€ direttamente a questa pagina. Sullo smartphone ormai sappiamo veramente tutto e di certo non possiamo non menzionare la grande batteria che possiede e da cui prende il nome.

OUKITEL K10000 infatti possiede una batteria da ben 10.000 mAh, un valore che nessun altro device al momento possiede e che di certo non farà rimpiangere il carica batterie. Possiede un display da 5,5 pollici a risoluzione Full HD e una piattaforma hardware basata su un processore MediaTek MTK6750T octa-core da 1,5 GHz. Il comparto memorie si compone invece di 3 GB di RAM e 32 GB di storage integrato espandibile via micro SD, e c’è anche la possibilità di integrare un massimo di due SIM contemporaneamente. Rimanendo in tema connettività non manca il supporto alle reti 4G LTE, anche con la banda 800 MHz usata in Italia. Il sensore d’impronte c’è, ed è posizionato sulla parte posteriore del dispositivo. Lato fotografico presente una fotocamera da 13 MP con flash LED, mentre sulla parte frontale la fotocamera per selfie e video chiamate utilizza un sensore da 5 MP.

OUKITEL K10000 è dunque disponibile ad un prezzo di 149.51€ direttamente a questa pagina.

Oukitel K6000 Plus non è altro che uno dei fratelli minori di Oukitel che di certo con la sua batteria da 6.000 mAh si farà notare. L’unità integrata dovrebbe permettere giorni interi di autonomia lontano dalle prese di corrente, rendendo il dispositivo assolutamente performante soprattutto in quelle circostanze in cui ci troviamo fuori città per lunghi periodi di tempo. K6000 Plus possiede un telaio in lega metallica e un display con vetro 2.5D da 5,5 pollici a risoluzione Full HD, un processore octa-core MediaTek MTK6750T e 4GB di RAM. Lo spazio d’archiviazione integrato è di 64GB, espandibile via microSD, mentre sul fronte connettività troviamo il supporto a reti 4G LTE sulle due SIM installabili. Non manca il sensore di impronte e due fotocamere da 16 e 8 megapixel.

OUKITEL K6000 Plus viene venduto solo per poche ore ad un prezzo di 148.67€ direttamente a questa pagina.

LETV LeEco Le S3 è uno smartphone che ovviamente punta tutto sulla convenienza economica, pur senza farsi mancare un display da 5,5 pollici Full HD e un processore deca-core Helio X20 da 2.3GHz con 4 GB di RAM e una memoria interna da 32 GB. Il tutto con una scocca in metallo e una batteria da 3.000 mAh con tecnologie di ricarica rapida compatibili. Da non dimenticare anche la fotocamera al posteiore da 21MP e quella frontale da 8MP che dunque permetteranno di realizzare anche scatti fotografici di qualità. Sicurezza presente con sensore delle impronte digitali sul posteriore per uno sblocco del device.

LETV LeEco Le S3 viene venduto ad un prezzo di 104.99€ solo per poche ore direttamente a questa pagina.

Autore: Le news di Hardware Upgrade

Rubrica: 20.000 leghe sotto Steam – Il viaggio ha inizio!

Cos’è ‘sta roba!?

Steam è da tempo divenuta la piattaforma di riferimento per le software house, esordienti e non. Ogni settimana, tra un tripla A e l’altro, sullo store digitale del buon Gaben escono dozzine di nuove produzioni, alcune valide, altre meno, altre ancora molto meno ed è assai facile perderle di vista.

Con “20.000 leghe sotto Steam” vogliamo dare un po’ di lustro a quelli che riteniamo i titoli “minori” più interessanti (qualunque senso vogliate attribuire al termine) in arrivo su Steam – niente Early Access in caso ve lo stiate domandando. 

Badate bene però, non tutti i titoli che figureranno in questa rubrica sono stati provati da noi – anzi, di alcuni prima di buttare giù due righe probabilmente neanche sapevamo della loro esistenza – pertanto aspettatevi impressioni piuttosto concise, basate su trailer, screenshot e le informazioni riportate sulla pagina di Steam. Ovviamente con un occhio ai pareri degli altri videogiocatori.

Prendete dunque questo appuntamento come un passatempo per conoscere le novità più curiose o stravaganti e magari potreste trovare qualcosa che fa al caso vostro. Ciancio alle bande, salpiamo per gli angoli più e remoti di Steam.

Autore: Jacopo Retrosi Tom’s Hardware

AMD explains dummy dies in Threadripper CPUs

Dies are there but can’t be enabled

There has been a lot of noise generated regarding the recent discovery that AMD Threadripper CPUs actually have four dies and not two dies and two “substrates” as it was originally believed but, according to AMD’s James Prior, these are inactive dies and there is no way to enable them.

The discovery that AMD Threadripper actually has four dies, just as the EPYC CPU, came when der8auer managed to delid the CPU and discover that there are actually four dies under the IHS.

While there were plenty of rumors floating around and vague possibility that these can be enabled, James Prior, AMD’s Senior Product Manager, went public of Twitter, saying that two dies in question are indeed dies but use a different substrate and have no path to the operation, describing them as “basically rocks”.

While this means that these are not dummy dies, at least not theoretically, AMD moved to describe them as dummy instead of inactive just to break away from all the drama and confirm that these can’t be enabled in any way.

Hopefully, this will put an end to all the rumors as if there was a way, we are sure that someone would have managed to make it work by now.

der8auer threadripperdelid 1

Autore: bobo [AT] fudzilla [DOT] com (Slobodan Simic) Fudzilla.com – Home