La frutta è un elisir: fa vivere tre anni in più

Autore: nocensura.com

Una ricerca del Karolinska Institutet di Stoccolma, pubblicata sull’ American Journal of Clinical Nutrition, prova il rapporto di causalità fra consumo di frutta e verdura e longevità
La frutta allunga la vita. Dal Karolinska Institutet di Stoccolma alle pagine dell’American Journal of Clinical Nutrition, uno studio conferma quello che antichi proverbi già immaginavano, ma da un generico medico che si “leva di torno”, i ricercatori arrivano addirittura a fornire una cifra ben precisa: quella dei tre anni di vita in più garantita da una dieta ricca di frutta.
Lo studio dell’Università svedese è stato curato da un team di ricercatori, guidato da Andrea  Bellavia dell’Istituto di Medicina Ambientale (IMM), che, per ben tredici anni, ha monitorato un campione di 71.706 volontari (38.221 uomini e 33.485 donne).
L’associazione tra consumo di frutta e verdura e mortalità è stato raramente analizzato da grandi studi. I risultati dei pochi studi disponibili sono incoerenti. L’obiettivo è stato quello di esaminare la relazione tra la dose di frutta e verdura consumata e la mortalità, sia in termini di tempo che di frequenza, in un ampio campione di uomini e donne svedesi

LEGGI TUTTO»»

Murdered Soul Suspect: il video E3 da 25 minuti

Autore: GAMEmag – Videogames

Square Enix ha rilasciato il walkthrough video di Murdered Soul Suspect, costruito sulla demo E3 di questo interessante gioco di investigazione. Sviluppato da Airtight Games, Murdered Soul Suspect è stato originalmente ispirato dai film della serie Die Hard. Mentre il protagonista è un detective fantasma.

Ecco la nota che accompagna il video: “Murdered Soul Suspect offre un intero, nuovo regno del mistero dove il caso da risolvere é personale e gli indizi impossibili da decifrare. I giocatori vestono i panni del detective Ronan O’Connor la cui vita viene bruscamente interrotta a causa di un brutale e implacabile killer. Incapace di muoversi e bloccato nel limbo del mondo di Dusk, non troverà pace fino a che non consegnerà il suo assassino alla giustizia dall’aldilà. Utilizzando le sue nuovissime abilità, Ronan è libero di esplorare la città di Salem, Massachusetts, celato dietro la sua vita ultraterrena. Incapace di comunicare con il detective che sta seguendo il suo caso, Ronan deve leggere le menti dei viventi, influenzando i loro pensieri e le loro azioni, unire i pezzi del puzzle, combattere contro spiriti demoniaci per salvare la sua anima e scoprire la scioccante verità sull’identità del responsabile della sua morte”.

Per leggere le nostre impressioni sulla demo E3 di Murdered Soul Suspect premete qui.

Microsoft calls for Android enforcement

Autore: Fudzilla

Microsoft, which won a ban last year on importing some phones made by a Google subsidiary, has now asked a US court to enforce the measure.

In May 2012 the ITC heard that Google’s Motorola Mobility infringed a Microsoft patent for generating and synchronizing calendar items. It barred any infringing Motorola Mobility device from being imported into the United States. Google said that it should have applied to only some Motorola Mobility Android phones. Microsoft has complained that the order is still not being enforced.

Customs and Bureau Protection has repeatedly allowed Motorola to evade that order based on secret presentations that CBP has refused to share with Microsoft, Microsoft said. Google argued that Microsoft tried to broaden the order beyond what the ITC had intended.

Matt Kallman, a Google spokesman said that the US Customs appropriately rejected Microsoft’s effort to broaden its patent claims to block Americans from using a wide range of legitimate calendar functions, like scheduling meetings, on their mobile phones.