Speedy Fornero

Autore: Blog di Beppe Grillo

speedy_gonzales.jpgNon bisogna mai essere troppo “choosy” (difficile da accontentare, ndr), meglio prendere la prima offerta e poi vedere da dentro e non aspettare il posto ideale” ha detto la Fornero a disoccupati, esodati, licenziati e precari e futuri emigranti. La platea di “choosy” che la ascoltava a Nichelino non l’ha presa troppo bene e l’ha contestata. Un posto di lavoro da “vedere da dentro” (ma anche da fuori) è un miraggio. La ministra ha dovuto trasformarsi in “speedy Fornero” e darsi alla fuga. I disoccupati senza futuro non si sentivano infatti così “choosy” come li dipingeva la Fornero che ha poi fatto sapere con il suo linguaggio “trendy“: “Il ministro è disposto a vedere i lavoratori in una stanza, ma solo persone disposte a colloquiare“. Chi è “choosy” rimanga fuori dalla stanza!

banner-rss-kindle.jpg
Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it


Alle 19 italiane l’evento Apple: in arrivo l’iPad Mini?

Autore: IlSoftware.it

Non lo faceva dal 2010, non l’ha fatto neppure in occasione del recente lancio dell’iPhone 5, eppure questa volta Apple trasmetterà via web la diretta dell’evento che si terrà quest’oggi presso il California Theatre di San José (Stati Uniti).
Stando a quanto riportato in calce alla pagina che diffonderà le immagini della presentazione di quest’oggi, però, la visione dello streaming video sarebbe riservata solo agli utenti di Mac OS X versione 10.6 o successive ed ai possessori di dispositivi mobili Apple iOS 4.2 o versioni seguenti che utilizzino il browser web Safari. Ad essere completamente tagliati fuori, quindi, potrebbero essere gli utenti di Windows. Basterà l’installazione di QuickTime e la modifica dello user agent per accedere alla pagina? Lo si potrà verificare intorno alle ore 19 italiane quando prenderà il via la diretta dagli USA (la pagina di riferimento è questa).
In alternativa, si spiega dalla Mela, l’evento potrà essere fruito dai possessori di una Apple TV di seconda o terza generazione sulla quale sia installato il sistema operativo iOS 5.0.2 (o versioni seguenti).

Nessuna conferma sui prodotti che saranno portati al debutto quest’oggi. Ormai è praticamente certo, comunque, che Tim Cook e la sua compagine presentino l’iPad Mini del quale tanto si è parlato nelle ultime settimane, un tablet dotato di display da 7,85 pollici che – nella versione più economica – potrebbe costare 249 dollari. Le ultime indiscrezioni suggeriscono un probabile lancio sul mercato intorno al prossimo 2 novembre.

Dell’iPad Mini si è già detto che trattasi di un prodotto in qualche misura misconosciuto da Steve Jobs, contrario a form factor inferiori ai 10 pollici. Si è già detto, poi, come questo prodotto rappresenti per Apple una sfida non da poco: contrastare l’ascesa dei Kindle Fire e dei tablet a cuore Android salvaguardando nel contempo la posizione fin qui acquisita sul mercato dei tablet di dimensione superiore, dove la competizione diretta è con un’azienda rivale del calibro di Samsung. Il tutto a ridosso della stagione natalizia.

Al di là delle caratteristiche tecniche, di cui poco si sa, ma che sono facilmente intuibili, e del formato, con gli analisti concordi su un tablet tra i 7 e gli 8 pollici, la vera discriminante, quella su cui Apple si gioca la partita sarà il prezzo.
L’aggressività commerciale, considerata la posta in gioco, potrebbe essere cruciale, anche se il rischio per un’azienda come Apple, che ha fatto dei propri risultati finanziari una vera e propria corsa al record trimestre dopo trimestre, è un’erosione dei margini che potrebbe piacere poco agli azionisti.

Apple’s iPad Mini event: 13-inch MacBook Pro with Retina display and new Mac Mini also expected

Autore: ExtremeTech

Apple's Special Event, in the California Theatre in San Jose

At 10am Pacific Summer Time today (1pm EST, 6pm BST, 7pm CEST), Tim Cook will take to the stage of the California Theatre in San Jose to unveil a raft of “little” products. We only have rumors to go on, but it now seems fairly certain that Apple will release a 7.85-inch iPad Mini, a 13-inch MacBook Pro with Retina display, and perhaps a new Mac Mini. There is also a strong chance that Apple will release an updated version of the iPad 3 with the new, smaller Lightning socket.

In an unexpected but very pleasing twist, you will be able to watch a video stream of the event on Apple’s website. This will be the first live stream since 2010, when Apple — for some unknown reason — kiboshed its official, live feed, forcing everyone to follow live blogs instead. If you’re into history or architecture, the California Theatre is an original theater dating from the 1920s (back when it was still spelt theatre) and was recently renovated, so that should add to the experience of the video feed somewhat.

Outside Apple's California Theatre special event
Let’s take a closer look at the products Apple is expected to unveil later today.

iPad Mini

iPad Mini (concept) vs. the iPad and iPhoneThe star of the show will be the iPad Mini, which is expected to have a 7.85-inch screen and keep the same 4:3 aspect ratio as its larger siblings, the iPad 2 and 3. Beyond that, though, we know scant little about the iPad Mini.

The most important aspect will be the iPad Mini’s price. Some leaks have suggested that it could be priced at $ 300, but some think it might cost as much as $ 330 for the low-end (8GB) model. If it does cost $ 330, we can probably expect quite generous hardware specs: a fast processor (A6), plenty of RAM, and perhaps a Retina-class display.

There is also some speculation that the iPad Mini might actually replace the iPad 2, which would definitely make it a whole lot easier to market. With the 4-inch iPod Touch costing $ 300, Apple will have to do something interesting to squeeze the iPad Mini into its product line-up.

13-inch MacBook Pro with Retina display

MacBook Pro, with Retina displayWhen Apple launched the 15-inch MacBook Pro with Retina display in June, we all knew it would only be a matter of time until a 13-inch model arrived — and it would seem that today is the day.

The 13-inch MBP w/ RD will feature a 2560×1600 (230 PPI) Retina-class display, and the internals will probably be upgraded from second-generation Intel Core (Sandy Bridge) to third-generation Ivy Bridge. There will be a few models to choose from, with differing clock speeds and SSD storage amounts. It will be interesting to see which discrete graphics card Apple opts for, or whether it decides that the Intel HD 4000 integrated GPU is enough to drive that 2560×1600 display.

Mac Mini and new, full-size iPads

Inside a Mac MiniAs with every Apple event, there will probably be a handful of smaller announcements as well. At this event we expect to see a refreshed line of Mac Minis (new Ivy Bridge processors), and perhaps a refreshed version of the iPad 3 with the new 8-pin Lightning connector. There is some speculation that the refreshed iPad 3 might be slimmed down a bit, too, or rejigged to use less power/produce less heat, but I doubt that’s on the cards just yet.

We also expect Apple to say some more about the Lightning connector in general, with regards to the adapter/third-party device ecosystem. We wouldn’t be surprised to see some Lightning-to-USB, HDMI, or SD card adapters tomorrow, and perhaps some Lightning-equipped third-party peripherals.

If you can’t watch the live stream, check back later for ExtremeTech’s coverage of the event.

Rivelata la box art di Tomb Raider

Autore: Ultimi articoli e news per PC Windows | Multiplayer.it

Rivelata la box art di Tomb Raider
Sulla cover campeggia Lara Croft con il suo arco

Square Enix e Crystal Dynamics hanno finalmente rivelato quella che sarà la box art definitiva di Tomb Raider, l’atteso reboot che arriverà nei negozi a marzo 2013 in versione PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Come già detto in precedenza, il gioco ci proporrà una Lara Croft più giovane e inesperta rispetto all’esploratrice impavida che siamo abituati a conoscere, una ragazza che dovrà affrontare da sola mille pericoli e trasformarsi gradualmente nell’eroina che vorremmo che sia.

Fonte: Gematsu