Articoli con tag debito

Osservatorio mutui: la fine dell’era del debito III

0

Autore: Finanza.com Blog Network Posts

La recente pubblicazione dell’ultima versione di Bussola Mutui ad opera di Crif e Mutuisupermaket ci consente di gettare uno sguardo d’insieme sul mondo del credito finanziario per l’acquisto di immobili residenziali e ci offre la possibilità di analizzare un aggiornamento delle condizioni del mercato immobiliare al secondo trimestre 2014.

Viene confermata la tendenza alla “rottamazione” del mutuo con un incremento delle nuove erogazioni per surroghe che passa dal 8% del primo trimestre 2013 a ben il 21% del secondo trimestre 2014 (vedi Grafico 1).

Leggi tutto >>

AMD ha ancora i conti in rosso, il debito batte le console

0

Autore: Tom’s Hardware – RSS Feed

AMD ha chiuso il secondo trimestrale fiscale con un fatturato di 1,44 miliardi di dollari, un utile operativo di 63 milioni e una perdita netta di 36 milioni, dovuta principalmente ad alcune manovre sul debito. L’azienda di Sunnyvale chiude quindi ancora in rosso, dopo il primo trimestre in cui aveva perso 20 milioni.

Risultati che non sono piaciuti a Wall Street, soprattutto per le previsioni sul terzo trimestre sotto le aspettative degli analisti. Nelle contrattazioni after hours il titolo ha perso il 19%. Nonostante questo, e malgrado la rivale

Leggi tutto >>

CAMPIONI DEL MONDO …DI DEBITO PUBBLICO!

0

Autore: Finanza.com Blog Network Posts

Nulla da dire ci mancherebbe, alla fine vittoria ineccepibile, ma sino a quando i nostri Messi, Higuain e Palacio di turno non tradurranno in goal le occasioni che la vita offre, la Germania continuerà a vincere il campionato del mondo dell’austerità, segnando al momento opportuno e con freddezza.

Domenica abbiamo scoperto di aver in Italia un nuovo mediano, si uno di quelli che fa “butubum-butubum” nell’intervista del Corriere della Sera, si bum bum…

 «Calcisticamente parlando, qualcuno pensa che io sia un fantasista, cioè quello che inventa il colpo

Leggi tutto >>

ITALIA degli irresponsabili che affoga nel debito e nelle SUE colpe

0

Autore: Finanza.com Blog Network Posts

Aumenta il debito pubblico a causa sopratutto dell’amministrazione pubblica. Ma non esisteva la spending review? La casta politica è viva più che mai…

Il lento processo che rischia di portarci alla deriva continua imperterrito. E tutto, ahimè, va come su questo blog si prevedeva SE non si interveniva in modo magari INVASIVO ma determinato. Tanto per cominciare il nostro debito pubblico. Ieri su twitter ho pubblicato questo grafico che di certo non ha bisogno di grossi commenti (e difatti l’ho pubblicato in modo “crudo”).

Leggi tutto >>

Alitalia è pronta a incassare anche il via libera delle banche al taglio del debito

0

Autore: Il Fatto Quotidiano

Dopo l’intesa con Cisl, Uil e Usb per Alitalia è arrivato anche l’accordo con le banche creditrici e, in buona parte anche azioniste. “Sì, tra le banche stiamo a posto”, ha detto Federico Ghizzoni, amministratore delegato di Unicredit, uscendo dal vertice in corso a Milano lunedì sera per la ristrutturazione del debito della compagnia aerea. Sull’accordo con Alitalia, in particolare “non posso rispondere, le cose vanno avanti, non posso anticipare quello che dirà Alitalia”, ha precisato il banchiere. Ghizzoni ha ribadito più volte di non poter rispondere ma che

Leggi tutto >>

DEBITO PUBBLICO: crescita economica, socializzazione o ristrutturazione?

0

Autore: Finanza.com Blog Network Posts

A volte mi sento veramente confuso. O forse sarebbe meglio…preso per i fondelli. Perdonatemi se spesso divento critico oltremisura ma proprio non mi capacito di certi scenari e di certi discorsi. Il nostro buon ministro dell’Economia ha partecipato all’assemblea ABI, con un contributo che (temo) non passerà certo alla storia. Ecco cosa ha detto:

«Una crescita più sostenuta è la via maestra per abbattere il debito pubblico dell’Italia che ha un grado di sostenibilità che rimane il più elevato fra i paesi avanzati come dicono le istituzioni

Leggi tutto >>

666 e’ il numero della rata – parte seconda – della percezione nella formazione del debito privato

0

Autore: Finanza.com Blog Network Posts

by Loziodigekko di www.RischioCalcolato.it/forum

Moltissime famiglie sono nei guai per la mancata capacita’ di pagare i debiti.La famosa sindrome “della quarta settimana” si origina in buona parte dal fatto che per molti nella prima settimana del mese il reddito disponibile viene eroso in gran parte dal mensile esborso dedicato al pagamento delle rate.

La capacita’ di risparmio di una famiglia e’ anche in tempi ordinari (e quelli odierni non lo sono) non molto elevata.Una famiglia bireddito con prole puo’ ritenersi fortunata se riesce a mettere via

Leggi tutto >>

666 e’ il numero della rata – parte prima – della formazione del debito

0

Autore: Finanza.com Blog Network Posts

by Loziodigekko di www.RischioCalcolato.it/forum

C’e’ una canzone di Ivan Graziani che comincia con queste parole:

Tu sai citare i classici a memoriama non distinguiil ramo da una foglia il ramo da una foglia…

Penso che possa essere l’adatto inno del popolo italiano.

Sono d’accordo con Marche66 e Lugg sul discorso culturale: c’e’ un diffuso e drammatico deficit di capacita’ interpretativa della realta’.

Il problema ha radici lontane e rientra in due caratteristiche tipiche italiche:

- la nostra tradizione giuridica di azzeccagarbugli dove il piu’

Leggi tutto >>

Debito, il Fmi insiste: “prelievo forzoso sui contribuenti”

0

Autore: nocensura.com

giovedì 3 luglio 2014 Debito, il Fmi insiste: “prelievo forzoso sui contribuenti”

12:00 | Pubblicato da admin | | Modifica post A essere colpiti in primo luogo saranno i detentori di assicurazioni sulla vita e i fondi pensione.  Il giornale tedesco Die Welt scrive che il 22 giugno il Fondo monetario internazionale FMI ha pubblicato un nuovo appello per ricorrere a prelievi forzosi sui contribuenti, allo scopo di aiutare a pagare i debiti degli Stati.

Il FMI prepara una nuova tornata di espropri per i risparmiatori, titolava Die Welt

Leggi tutto >>

Dal 2007 gli interessi sul debito ci sono costati 1.320 miliardi. Questo è il problema!

0

Autore: nocensura.com

sabato 28 giugno 2014 Dal 2007 gli interessi sul debito ci sono costati 1.320 miliardi. Questo è il problema!

21:57 | Pubblicato da admin | | Modifica post Di Stefano Di Francesco – ioamolitalia.it La crescita esponenziale del livello di debito è un fenomeno globale; ogni mese, nuovi ed inaspettati venditori di debito si affacciano con successo sul mercato finanziario proponendo le loro appetitose emissioni, che manco a dirlo, vanno a ruba. Stati africani, centro americani, piazzano senza problemi debito sovrano e corporate sul

Leggi tutto >>

Torna all'inizio