Categorie
HardwareSoftware

Monimega | New Products this week

  Monimega  Dear Customer,
some new products available on our website from this week:
Sony KD55XG8596BAEP TV 138.7 cm (54.6) 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Black
Step up to truly realistic pictures and sound See how more exciting movies and shows can be when you combine the power of our 4K HDR Processor X1™ with Acoustic Multi-Audio. Pictures and sound in perfect harmony Be in the moment with true-to-life pictures and acoustics to match. Beautifully detailed images combine with our Sound-from-Picture Reality™ for a captivating audio-visual performance. One chip, incredibly real With Object-based HDR...Samsung The Frame QE65LS03TAU 165.1 cm (65) 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Black QE65LS03TAUXXC
TV when it’s on, Art when it’s off Watching a drama or a dramatic artwork – The Frame looks just as striking on or off. Thanks to QLED technology, you can experience the brilliance of watching everything in lifelike colour and incredible detail, just as the creator intended. Designed to look like a frame Frame-look Design Because it looks like a real frame, The Frame enhances the surroundings, wherever it is. Style it your way Customisable B...Optoma Projector S343E 3800 Lm 225 W 3D Black
Projector Optoma S343E 3800 Lm 225 W 3D BlackTechnology: DLP 3D Resolution: 800 x 600 px Lumens: 3800 lm Sound intensity: 27 dB Speaker: 10 W Energy consumption: 225 W Zoom: Manual Lamp: 203 V Connections: HDMI USB Jack 3.5 mm VGA Approx. dimensions: 31,6 x 24,4 x 10,8 cmZebra Thermal Printer GK42-202520-00
Thermal Printer Zebra GK42-202520-00Type: Thermal Printers Technology: Thermal Colour: Monochrome Brand: Zebra paper: StickersBOSCH Induction Hot Plate PID631BB1E 60 cm
If you are thinking of renovating your kitchen, purchase Induction Hot Plate BOSCH PID631BB1E 60 cm and other BOSCH products! The best quality at the best price is now at your fingertips!Approx. dimensions: 60 cm Power: 7400 W Power supply: Light Cooking Areas: 3 Frequency: 60 Hz Cable length: 1,1 mVitrokitchen Gas Hob 205794 64 L Black
If you are thinking of renovating your kitchen, purchase Gas Hob Vitrokitchen 205794 64 L Black and other Vitrokitchen products! The best quality at the best price is now at your fingertips!Stopwatch: yes Approx. dimensions: 60 cm Light: yes Stoves: 4 Capacity: 64 LBalay Multipurpose Oven 3CB5351B0 47 L Aqualisis 2800W White
If you are looking for household appliances at the best prices, don't miss the Multipurpose Oven Balay 3CB5351B0 47 L Aqualisis 2800W White and a wide selection of small household appliances!Approx. dimensions: 45,5 x 59,4 x 54,8 cm Includes: Accessories Power: 2800 W Cable length: 1,5 m Capacity: 47 L Grill: yes Energy classification: Class A Technology: Multifunction Cleaning: Aqualisis Functions: 7 Control: RotatingElectrolux Induction Hot Plate LIT60336C 60 cm Integrable
If you are thinking of renovating your kitchen, purchase Induction Hot Plate Electrolux LIT60336C 60 cm Integrable and other Electrolux products! The best quality at the best price is now at your fingertips!Colour: Black Cooking Areas: 3 Ø 14,5 cm Ø 21 cm Ø 18-28 cm Touch Control: yes Automatic shutdown Integrable: yes Approx. dimensions: 59 x 52 cm Power: 7352 WBalay Induction Hot Plate 3EB865ER 60 cm (3 Cooking areas)
If you are thinking of renovating your kitchen, purchase Induction Hot Plate Balay 3EB865ER 60 cm (3 Cooking areas) and other Balay products! The best quality at the best price is now at your fingertips! Colour: Black Type: Integrable Cooking Areas: 3 Power: 4600 W 17 levels Timer: Digital Control: Touchpad Characteristics: LED in operation indicator Power supply: Electric Network Cable length: 1,1 cm Voltage: 220-240 V Approx. dimensions: 59...
On our website, please remember to change the language on the top bar depending on the country of destination:
  • Italia → Italiano
  • Österreich und Deutschland → Deutsch
  • Belgique et France → Français
  • Portugal → Português PT
  • España → Español
  • United Kingdom and others → English
Click here to see all the new products on our site

Always at your disposal for any questions and purchases
Thank you for your attention   
Categorie
Gossip

Georgette Polizzi costretta a fare il bagno con cima e salvagente: foto

Author: GossipNews

Georgette Polizzi non può più divertirsi in acqua come un tempo. La 38enne da anni ha scoperto di avere la sclerosi multipla e oggi ha bisogno di condizioni particolari per potersi rinfrescare in mare d’estate. Lo ha raccontato lei stessa pubblicando su Instagram una foto in cui appare mentre si immerge nel Mediterraneo con il marito. Vicino all’immagine, che la ritrae in acqua con Davide Tresse e con l’ausilio di un salvagente e la sicurezza di una corda legata alla barca, ha scritto: “Le cose cambiano…. Prima di ammalarmi facevamo dei bagni infiniti… facevamo le gare a chi arrivava prima a riva nuotando, giocavamo a chi stava più in apnea e ovviamente sfide allo stile libero migliore”.

Georgette Polizzi, 38 anni, fa il bagno con il marito, ma deve usare un salvagente e una corda legata alla barca
Georgette Polizzi, 38 anni, fa il bagno con il marito, ma deve usare un salvagente e una corda legata alla barca

L’ex protagonista di ‘Temptation Island’ ha poi continuato con un velo di nostalgia e tristezza: “Oggi è tutta un’altra storia. Oggi il bagno in mare lo faccio con il salvagente con una cima legata alla barca”. Certo la sfida che deve affrontare nella vita è difficile, però può contare sull’amore di Davide, che è davvero grande. “Oggi non riesco a controllare il mio corpo e la mia stanchezza in mare aperto ma lui non me lo fa pesare… resta al mio fianco e mi riempie di baci!”, ha concluso.

Categorie
HardwareSoftware

Intel presenta le principali novità dei processori Tiger Lake

Author: IlSoftware.it

I processori Intel Tiger Lake sono pronti a competere con l’offerta Ryzen 4000 Mobile di AMD puntando su una nuova architettura, su un processo produttivo rinnovato, su un miglioramento delle prestazioni della CPU (aumento della frequenza di lavoro e della memoria cache), a una migliore efficienza energetica e alla sezione grafica integrata di nuova generazione.

In occasione dell’evento virtuale “Architecture Day 2020“, Intel ha presentato i sei pilastri sui quali sta lavorando: processi e packaging, architettura, memoria, networking, sicurezza e software.

Intel ha perfezionato per anni la sua tecnologia a transistor FinFET, a partire dagli Ivy Bridge datati 2012. La tecnologia ha permesso agli ingegneri di Intel di progettare transistor “3D” molto più veloci ed efficienti rispetto alle soluzioni planari adoperate nel passato. Con i nuovi Tiger Lake, che saranno ufficialmente presentati il prossimo 2 settembre, Intel è pronta per compiere un grande salto in avanti.

Come abbiamo detto ieri (Intel SuperFin, architettura a 10 nm scelta per i processori Tiger Lake), Intel usa l’acronimo SuperFin per fare presente che i nuovi processori a 10nm usano condensatori SuperMIM riprogettati e transistor FinFET.

Intel presenta le principali novità dei processori Tiger Lake

È anche interessante che Intel utilizzi un nome comprensibile per definire i nuovi processi costruttivi e non il solito “++++” usato negli ultimi anni. Gli stessi ingegneri di Intel hanno confessato che anche loro, a volte, hanno difficoltà a ricordare quale variante “+” ha introdotto particolari aggiornamenti o quale prodotto usa uno specifico nodo.Nuovi sono anche i core Willow Cove che si preannunciano in grado di battere gli attuali Sunny Cove utilizzati nella piattaforma Ice Lake su tutti i terreni.
Intel promette un aumento delle prestazioni della CPU tra il 10 e il 20% rispetto ai precedenti modelli Ice Lake. Performance migliori che sono frutto della nuova architettura, dell’aumento della quantità di cache L2 e L3 e di frequenze di clock più elevate, con valori vicini ai 5 GHz in modalità turbo.

L’aumento delle frequenze di lavoro non porterà a un maggiore consumo energetico: i core Willow Cove garantiscono una migliore efficienza rispetto ai Sunny Cove, una più ampia gamma dinamica (come si vede nell’immagine) e possono funzionare a tensioni più basse, anche con velocità di clock più elevate.

Intel presenta le principali novità dei processori Tiger Lake

Un altro aspetto di particolare interesse dei nuovi Tiger Lake sarà la sezione grafica. I processori presenteranno in anteprima la grafica integrata Gen 12 basata sulla nuova gamma Xe, architettura che permetterà a Intel di realizzare la prima scheda video dedicata in 20 anni. La GPU utilizzerà fino a 96 unità di esecuzione e assicurerà ottimizzazioni importanti per quanto riguarda le prestazioni per watt. Sulla base dei test finora effettuati, si prevede che la sezione grafica dei Tiger Lake possa raddoppiare le performance delle attuali GPU Intel HD superando quelle di una NVidia GeForce MX350.

Intel presenta le principali novità dei processori Tiger Lake

I Tiger Lake supporteranno anche le memorie RAM LPDDR5 gestendo una larghezza di banda fino a 86 GB/s. Confermata la compatibilità con le memorie LP4x-4267, DDR4-3200 e LPDDR5 fino a 5400 MHz.

Si tratterà anche dei primi processori a offrire il supporto integrato per la nuova interfaccia Thunderbolt 4: Intel presenta Thunderbolt 4 e condivide altri dettagli.

Altri miglioramenti citati da Intel sono il significativo miglioramento delle abilità nell’elaborazione delle attività legate all’intelligenza artificiale e l’integrazione del nuovo Gaussian & Neural Accelerator (GNA 2.0), co-processore neurale a basso consumo energetico.

Si presume che i Tiger Lake saranno disponibili nelle versioni Core i3, i5 e i7 per coprire l’intero spettro delle esigenze di mobile computing.
Una CPU “avvistata” ieri durante la presentazione è stata utilizzata in un notebook HP Pavillion: si tratta del modello Core i7-1165G7 con quattro core fisici capace di raggiungere la frequenza massima di ben 4,8 GHz.

Categorie
Politica

Bayern Monaco-Barcellona 8-2, il “Lisbonazo” dei blaugrana: i tedeschi li umiliano e volano in semifinale di Champions League


Author: F. Q. Il Fatto Quotidiano

Una scoppola storica, di quelle che il Barcellona era abituato a dare. Questa volta, invece, la subisce: sconfitto e umiliato dal Bayern Monaco che vince 8-2 nei quarti di finale di Champions League. Un “Lisbonazo” quello messo in scena dai tedeschi già in vantaggio al 4′ con Muller, proprio lui che segnò il primo gol della Germania contro il Brasile nella semifinale “cappotto” del Mondiale 2014. La reazione dei catalani è immediata, ma solo grazie all’autorete di Alaba al 7′. Poi i bavaresi dilagano con i gol di Perisic, Gnabry e ancora Muller. Dopo mezz’ora è 4-1, con il Bayern che ha già tirato in porta 11 volte di fronte agli impotenti Messi e Suarez. L’uruguaiano accorcia al 57′. Un fuoco di paglia, spento da altri quattro gol segnati tra il 63′ e il 90′ da Kimmich, Lewandowski e Coutinho, l’uomo del settimo e ottavo sigillo che porta i bavaresi in semifinale.

Un atto di forza quello della squadra di Flick che asfalta letteralmente il Barcellona e conferma il ruolo di grande favorita per la vittoria della Champions League. Per Messi e compagni è una vera e propria disfatta che lascerà strascichi pesanti a tutti i livelli. I solisti catalani sono stati surclassati dalla macchina perfetta bavarese. Nessuna stella ma tanti campioni al servizio di un unico obiettivo: vincere la Final Eight di Champions. Così l’attesa sfida si trasforma fin dai primi minuti in un assolo del Bayern con il Barcellona alle corde come un pugile suonato. Un 8-2 che resterà impresso per sempre nel libro della Champions e nella storia del Barcellona: è la peggiore sconfitta di sempre nella massima competizione europea.

Il Bayern apre le marcatura già al 4′ grazie alla freddezza di Muller e nemmeno il pasticcio combinato da Alaba al 7′, intervento maldestro e autogol all’incrocio dei pali, cambia l’inerzia della gara. I tedeschi, con pragmatismo, si rimettono a macinare gioco. Il risultato è una grandinata di gol. Perisic al 21′, Gnabry al 27′ e ancora Muller al 31′ per il 4-1 all’intervallo che è una pietra tombale sulle ambizioni blaugrana, che mai avevano subito quattro reti nei primi 45′ minuti in una gara di Champions.

Nella ripresa i campioni di Germania controllano mentre il Barcellona prova a salvare almeno l’onore. Suarez al 57′ sigla il 2-4 ma al 63′ Kimmich ristabilisce le distanze dopo una discesa sulla fascia devastante di Davies poi Lewandowski all’82 e l’ex Coutinho all’85′ e 89′ completano l’umiliazione. Il Barca, andato in campo con un undici titolare con quasi 30 anni di età media, si lecca le ferite e ora dovrà rifondare, a partire da Quique Setien che sarà salutato senza troppi rimpianti. Il Bayern dei giovani pensa già alla prossima sfida contro la vincente di Lione-Manchester City, ma la sinfonia suonata contro gli spagnoli dall’orchestra diretta da Flick sembra davvero non avere rivali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Atalanta, il calcio italiano si è sopravvalutato: finito il sogno di Bergamo, ora si risveglia con 4 squadre su 5 subito fuori dall’Europa

next

Categorie
HardwareSoftware

3 anni di aggiornamenti garantiti per Surface Duo, lo smartphone di casa Microsoft

Author: Le news di Hardware Upgrade

Nei giorni scorsi Microsoft ha ufficialmente annunciato Surface Duo, il proprio primo smartphone dual screen basato su sistema operativo Android. Sarà inizialmente venduto negli Stati Uniti alla cifra di ben 1.399 dollari, investimento che permette di avere a disposizione uno smartphone con due schermi affiancati da 5,6 pollici di diagonale ciascuno e risoluzione di 1800 x 1350 pixel (aspect ratio 4:3): Microsoft li chiama PixelSense Fusion.

Con entrambi gli schermi appaiati (apertura a 360 gradi) si forma un’area di lavoro di 8,1 pollici (2700 x 1800 pixel) con aspect ratio 3:2. Per proteggere gli schermi Microsoft ha adottato un vetro Gorilla Glass e nella confezione include un bumper. Da chiuso Surface Duo ha dimensioni di 145,2 x 93,3 x 9,9 mm, mentre da aperto si passa a 145,2 x 186,9 x 4,8 mm, per un peso di 250 grammi.

Sotto la scocca troviamo un SoC Qualcomm Snapdragon 855, abbinato a 6GB di memoria RAM e storage onboard di 128GB con la possibilità di averne un quantitativo di 256GB. Manca supporto alla connettività 5G, la fotocamera frontale è a singolo sensore da 11 Mpixel (f/2.0) capace di registrare flussi video 4K a 60 fps. Sono due le batterie a bordo, sotto i due schermi, che nel complesso garantiscono una capacità di 3577 mAh che secondo Microsoft è sufficiente per 15,5 ore di registrazione video, fino a 10 giorni di standby e fino a 27 ore di chiamate.

Microsoft ha garantito aggiornamenti del sistema operativo Android, con gli immancabili update di sicurezza, per i 3 anni successivi al debutto commerciale dello smartphone. Si tratta dello stesso livello di supporto che Google garantisce per i propri terminali della famiglia Pixel, mediamente più elevato di quanto portato avanti dagli altri produttori di smartphone basati su OS Android.

Microsoft ha anche reso disponibile sul proprio canale Youtube il video del briefing tecnico su Surface Duo registrato il giorno precedente l’annuncio ufficiale del nuovo smartphone. Contiene varie informazioni legate alle caratteristiche tecniche e funzionali di questo prodotto, mostrandone il funzionamento e la costruzione meccanica.

Categorie
HardwareSoftware

Tenya Iida (My Hero Academia) di Banpresto – Recensione

Author: Matteo Garattoni Tom's Hardware

Abbiamo recentemente avuto modo di osservare da vicino una nuova figure di Banpresto e Bandai Spirits tratta dall’anime My Hero Academia. Si tratta nello specifico di una statua appartenente alla linea Banpresto Figure Colosseum, giunta ormai alla sesta uscita con il personaggio di Tenya Iida.

My Hero Academia: IIda

Da My Hero Academia arriva, di corsa, Tenya IIda alias Ingenium, con una bella action figure di BANPRESTO Link: https://toms.it/LSeF3

Publiée par Tom’s Hardware Italia sur Vendredi 5 juin 2020


Il Personaggio

Boku no hīrō akademia meglio conosciuto come My Hero Academia è un manga Shonen che è nato in un periodo in cui un altro manga stava terminando, Naruto. Il genere è lo stesso e la storia sebbene abbia personaggi e risvolti differenti affonda le sue radici nella tematica dell’avventura e dell’amicizia. Nel mondo di My Hero Academia gli esseri umani si ritrovano all’improvviso con abilità simili a super poteri, in gergo Quirk. subito è chiara la distinzione tra gli Hero, chi decide di utilizzare tali abilità per fare del bene e i Villan, coloro che decidono di sfruttarli per scopi malvagi. E’ proprio per questo motivo che nascono anche delle scuole specifiche per poter sviluppare al meglio tali poteri come nel caso del liceo Yuei in cui troviamo il capoclasse Tenya Iida, una delle brillanti scommesse della nuova generazione e figlio d’arte di una famiglia dotata del Quirk chiamato “engine”. Il Quirk di Tenya Iida si manifesta come mutazione genetica degli arti inferiori che presentano dei tubi di scappamento in prossimità dei polpacci. Grazie a questi Iida è in grado di correre molto veloce aumentando le marce a proprio piacimento come se fosse una macchina. 

La Confezione

La confezione di Tenya Iida è composta da un involucro di cartone patinato con grafiche accattivanti che richiamano lo stile dell’anime. E’ chiaro fin da subito di chi stiamo parlando osservando la scatola perché le foto del personaggio sono ritratte in quasi tutte le facce che compongono il packaging. Grande attenzione è stata data ovviamente alla parte frontale, dove possiamo ammirare una foto a figura intera del prodotto nella posa scelta dal team Banpresto. In bella mostra, agli angoli del frontespizio troviamo i vari loghi Bandai Spirits, Banpresto e My Hero Academia perfettamente integrati nel layout grafico. Una volta aperta la confezione ci troviamo davanti a pochi ma funzionali incartamenti, realizzati in cartoncino ripiegato, che a loro volta contengono le buste con dentro la figure scomposta in vari pezzi, tranquilli però, non è nulla di difficile poiché anche senza istruzioni si è in grado di comporre il tutto grazie ai vari incastri a pressione. All’interno delle buste abbiamo trovato anche un pratico piedistallo color nero fumè con serigrafia che richiama il logo della linea del prodotto.

Il Prodotto

La statua propone Tenya Iida in azione mentre sta correndo vestito della sua divisa da Hero che lo vede in una sorta di armatura bianca lucida, dai tratti aerodinamici con degli enormi tubi di scappamento in prossimità delle gambe e del busto che terminano nella parte posteriore. Il personaggio non presenta il “casco” che solitamente indossa in missione ma risulta invece a volto scoperto e questo particolare ci permette di apprezzare al meglio la simpaticissima espressione facciale preoccupata del personaggio di Iida. Grande attenzione è stata data allo sculpt ed infatti non notiamo alcun tipo di difetto dovuto agli stampi e nemmeno il painting della figure presenta alcun tipo di problema, anzi, abbiamo apprezzato molto come le varie finiture adottate per gli elementi della sua corazza-armatura si sposino e bilancino perfettamente tra loro. Come abbiamo avuto modo di scrivere poco sopra gran parte di questa divisa è di colore bianco laccato lucido con elementi color canna di fucile per quanto riguarda i tubi di scappamento e color oro per quando concerne le decorazioni dei terminali di scarico ai polpacci.

Conclusioni

In conclusione sulla figure possiamo solo dire che ci ha davvero colpito proponendoci un personaggio carismatico e autoritario, a volte un po secchione, ma che in serbo ha molti assi nella manica, o forse sarebbe meglio dire negli stivali… La figure presenta ottime caratteristiche e materiali e si regge in piedi grazie al piedistallo fornito in dotazione. State cercando una bella figure da inserire in collezione di questo personaggio? Eccovela servita su un piatto d’argento cari amici collezionisti, siamo sicuri che non ne rimarrete delusi!