Categorie
Politica

Siria, attacco terroristico all’ambasciata russa a Damasco

Damasco, 2 ago – Colpi di mortaio e granate contro l’ambasciata russa a Damasco. Un attacco terroristico che però non ha, fortunatamente, fatto vittime. A riferirlo è stato oggi il ministero degli Esteri russo in un comunicato riportato dall’agenzia Ria Novosti. La sede dell’ambasciata ha subito alcuni lievi danni. “Vorremmo ricordare ancora una volta – si legge nel comunicato del dicastero russo – che la Russia ha ripetutamente attirato l’attenzione sulla natura barbarica degli attacchi che i terroristi regolarmente compiono contro i quartieri residenziali di Damasco ed altre città siriane densamente popolate”.

Nella nota si precisa inoltre che alcuni proiettili sono caduti all’interno del territorio dell’ambasciata ed altri nei pressi del perimetro della sede diplomatica. “Condanniamo con forza gli attacchi terroristici alla missione diplomatica russa” – specifica la nota del ministero degli Esteri di Mosca – “i terroristi lanciano regolarmente attacchi contro i quartieri residenziali di Damasco e di altre città siriane”.

Non è la prima volta che i terroristi tentano un attacco contro la sede diplomatica russa nella capitale siriana. Lo scorso 16 luglio tre granate hanno colpito l’ambasciata e nel 2016 più volte la sede diplomatica è stata centrata da colpi di mortai. Il più grave di questi attacchi si verificò nel giugno 2013, quando una serie di razzi lanciati da un gruppo terroristico uccisero un civile e ferirono un soldato dell’esercito siriano.

Eugenio Palazzini

Commenti

commenti

Author: Il Primato Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.