Milano, richiedente asilo si denuda e aggredisce due donne

Milano, 12 gen – Un richiedente asilo 23enne della Guinea, con precedenti per furto e rapina, ha aggredito a Milano due donne, di 83 e 66 anni, madre e figlia. Nonostante i trascorsi del soggetto e il suo attuale status irregolare, era libero di circolare indisturbato in Italia. Un caso purtroppo non isolato conclusosi nel peggiore dei modi: l’africano ha pensato bene di tentare uno stupro. L’uomo, ha notato le due donne scendere da un taxi e prima si è scagliato contro la più anziana che è riuscita a fuggire. Poi si è avventato contro la più giovane, bloccandola e molestandola dopo essersi denudato.

Quando la donna è riuscita a liberarsi dalla morsa, l’aggressore l’ha inseguita e di nuovo aggredita prima di essere fermato dalla polizia e arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Si tratta dell’ennesimo caso di aggressione da parte di un immigrato, questa volta un 23enne irregolare con diversi precedenti penali alle spalle che ha cercato di stuprare due donne, rispettivamente di 83 e 66 anni.

Commenti

commenti

Author: Il Primato Nazionale

Milano, richiedente asilo si denuda e aggredisce due donne ultima modifica: 2018-01-13T07:00:09+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.