Instagram inizia a nascondere i “mi piace” anche in USA, in Italia stanno tornando

Anche gli utenti statunitensi di Instagram non vedranno più i “mi piace” ottenuti da un post. Lo ha annunciato Adam Mosseri, CEO del popolare social network, di proprietà di Facebook, nel corso della Wired24 conference.

L’idea di base è sempre quella, far concentrare i propri follower sui contenuti che si condividono, non su quanti mi piace ottengono. In Italia, questi test sono iniziati nei mesi scorsi per poi espandersi a tutti alla fine di settembre. Altri paesi già interessati a questa sperimentazione sono il Canada, l’Irlanda, il Giappone, il Brasile, l’Australia e la Nuova Zelanda.

Mosseri ha sottolineato l’intenzione di voler “depressurizzare Instagram”, renderlo meno competitivo, per dare agli utenti più spazio per concentrarsi sul collegamento con le persone che amano, le cose che le ispirano. La cosa è maggiormente indirizzata ai giovani.

In Italia, tuttavia, ci sono stati ulteriori cambiamenti in questi ultimi giorni. Diversi utenti, infatti, hanno iniziato a vedere nuovamente i “mi piace” dei post che ne hanno ottenuti oltre 1000. Ricordiamo, che solo tramite applicazione per iOS ed Android i mi piace sono nascosti. Tramite pagina web, infatti, sono sempre stati visibili.

I test negli Stati Uniti, come di consueto, includeranno un numero limitato di utenti che non vedranno più il conteggio nei post degli altri ma potranno comunque vedere quelli che ottengono i propri contenuti.

Author: Apple HDblog

Instagram inizia a nascondere i “mi piace” anche in USA, in Italia stanno tornando ultima modifica: 2019-11-09T11:00:05+01:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.