Categorie
Politica

Coronavirus, crollo dei contagi: 138 nuovi positivi. In 14 regioni nessun paziente in terapia intensiva

Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 lug – Netto calo dei contagi in Italia. Oggi i nuovi positivi rilevati sono stati infatti 138, mentre ieri erano stati 208. Numeri, quelli odierni, decisamente confortanti grazie anche alla metà dei casi registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia rispetto a ieri. Nella regione italiana maggiormente colpita dal coronavirus i nuovi positivi sono 53, ieri erano stati 111. Va detto comunque che oggi in Lombardia sono stati effettuati meno tamponi. Viceversa però a livello nazione sono stati fatti molti più tamponi di ieri, quasi il doppio: 43.219 oggi a fronte dei 22.166 di ieri. La notizia negativa riguarda invece le vittime. Nelle ultime 24 ore i decessi confermati sono stati 30, ieri erano stati 8. In totale in Italia sono morte dall’inizio dell’epidemia 34.899 persone.

In terapia intensiva 70 persone

Aumentano ancora i guariti, oggi molti di più rispetto a ieri: 574 (ieri soltanto 133). In totale dopo aver contratto il coronavirus in Italia sono guarite 192.815 persone. In calo anche i malati, ovvero gli attualmente positivi: 467 in meno rispetto alla giornata di ieri. Attualmente in Italia ci sono 14.242 persone positive.

In calo anche le persone ricoverate in ospedale. Con sintomi sono ricoverati 940 pazienti (-6 rispetto a ieri), mentre in terapia intensiva si trovano 70 persone in totale (-2 rispetto a ieri). In isolamento domiciliare ci sono invece 13.232 persone. In 14 regioni italiane non ci sono persone ricoverate in terapia intensiva e soltanto in 3 regioni ce ne sono più di 10: in Lombardia (36), nel Lazio (13) e in Emilia Romagna (10).

Alessandro Della Guglia

Author: Il Primato Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.