Categorie
Energia

Disponibile l’inverter ibrido Fronius GEN24 Plus, la soluzione “tutto in uno”


Author: Leonardo Berlen QualEnergia.it

Con l’inverter ibrido trifase Fronius Symo GEN24 Plus viene introdotta sul mercato una soluzione “tutto in uno” compatta e versatile per l’approvvigionamento di energia solare.

GEN24 Plus offre una varietà unica di soluzioni per fotovoltaico: accumulo, alimentazione di backup, riscaldamento o mobilità elettrica. Lo rende utilissimo per il settore residenziale e i piccoli impianti commerciali.

Inoltre, la nuovissima app Fronius Solar.start garantisce una messa in funzione semplice e rapida. 

Il nuovo inverter ibrido Fronius Symo GEN24 Plus ha brillato nel prestigioso test sui sistemi di accumulo domestici condotto dall’Università di Berlino (1º posto nell’indagine sui sistemi di accumulo domestici in combinazione con BYD), aggiudicandosi vari premi, tra cui l’Intersolar AWARD 2020.

L’apparecchiatura unisce funzioni collaudate come Multi Flow Technology, Dynamic Peak Manager e gestione energetica gratuita con Fronius Solar.web e nuove funzioni intelligenti come l’alimentazione di base integrata grazie a PV Point e la messa in funzione rapida in tre passaggi da smartphone o tablet.

Un nuovo principio di assistenza consente di sostituire praticamente tutti i componenti e rappresenta un ulteriore passo avanti di Fronius verso una maggiore sostenibilità e tutela delle risorse.

Progettazione super flessibile degli impianti

Fronius SuperFlex Design e l’Active Cooling Technology migliorata offrono la massima libertà di progettazione degli impianti fotovoltaici.

“GEN24 Plus può essere montato sospeso, coricato, su staffe di montaggio, in interni o all’aperto, consentendo di sfruttare in maniera ottimale per la produzione di energia anche tetti con superfici dal diverso orientamento e di piccole dimensioni”, riassume Leonhard Peböck, Product Marketing Solar Energy presso Fronius International GmbH”.

“La gamma delle tensioni di entrata DC di Symo GEN24 Plus parte da 80 V e arriva fino a 1000 V, consentendo quindi di realizzare stringhe già a partire da tre moduli. Il raffreddamento attivo consente, oltre che raggiungere la durata massima dell’elettronica di potenza dell’inverter, anche di caricare gli inseguitori MPP con molta più corrente e di collegare in parallelo più stringhe”.

Numerose interfacce aperte

GEN24 Plus garantisce un autoapprovvigionamento all’insegna della lungimiranza e della compatibilità futura.

Dispone già delle principali interfacce per estendere l’impianto con sistemi di accumulo, produzione dell’acqua calda, wall box per auto elettriche o per il collegamento di sistemi esterni e di quattro I/O digitali (contatti relè a potenziale zero) per la gestione energetica in parallelo di varie utenze come pompe di calore e per piscine. Inoltre, il corpo esterno compatto presenta spazio interno protetto a sufficienza per alloggiare, all’occorrenza, altri relè o la protezione contro le sovratensioni.

Montaggio e messa in funzione semplicissimi

L’inverter può essere installato in pochi semplici passaggi con un notevole risparmio di tempo e denaro grazie a un sofisticato sistema di montaggio a parete, morsetti a molla “push-in” e viti a chiusura rapida a 180°.

Dopo di che, la nuova app per la messa in funzione Fronius Solar.start consente di configurarlo e registrarlo in soli tre passaggi da smartphone, tablet o laptop.

Sono inoltre disponibili ulteriori piattaforme utili come Fronius Solar.web o Fronius Solar.SOS, che semplificano il controllo dello stato del sistema, la gestione energetica e gli interventi di assistenza.

Per ulteriori informazioni:

Fiera digitale Fronius che si terrà dal 16 settembre 2020. Possibile iscriversi a uno dei tour guidati o assistere alle keynote tenute da esperti.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.