Categorie
HardwareSoftware

Come installare Windows 10 21H1 in anteprima con il Media Creation Tool

Author: Michele Nasi IlSoftware.it

Come installare Windows 10 21H1 in anteprima con il Media Creation Tool

Una procedura semplice da attuare per scaricare e installare Windows 10 21H1 in anteprima usando il Media Creation Tool ufficiale e senza partecipare al programma Windows Insider.

Microsoft non ha ancora ufficialmente distribuito la nuova versione di Windows 10, il primo feature update del 2021.
Nell’articolo Windows 10 21H1 è quasi pronto: Microsoft elimina molte delle novità abbiamo presentato le principali novità che l’aggiornamento introduce.

Sebbene Microsoft non abbia ancora diffuso la versione definitiva di Windows 10 21H1 attraverso i canali abituali, è possibile aggiornare i sistemi Windows 10 che non si utilizzano per scopi produttivi usando una semplice procedura che non presuppone l’iscrizione al programma Windows Insider.

“Dietro le quinte” gli sviluppatori Microsoft hanno già predisposto la nuova versione del Media Creation Tool che consente di automatizzare il download e l’installazione di Windows 10 21H1.

Per scaricarla e utilizzarla si può visitare la pagina di questo progetto su GitHub e cliccare sul pulsante Download Zip in alto a destra.

Dal file compresso che si otterrà bisognerà estrarre il file MediaCreationTool.bat e salvarlo in una cartella temporanea.
Cliccandovi con il tasto destro del mouse quindi selezionando Esegui come amministratore infine selezionando Ulteriori informazioni, Esegui comunque si avrà la possibilità di cliccare su “2104 [21H1]” per scaricare la versione del Media Creation Tool che consente di aggiornare a Windows 10 21H1.

Come installare Windows 10 21H1 in anteprima con il Media Creation Tool

Il vantaggio di questa procedura è che essa permette di scaricare, attraverso il Media Creation Tool, qualunque edizione di Windows 10 (non solo Home e Pro ma anche Enterprise ed Education) con la possibilità di aggiornare l’installazione in uso, creare un supporto avviabile per l’installazione del sistema operativo o un’immagine ISO.
Dopo l’accettazione del contratto di licenza d’uso si può scegliere se aggiornare il dispositivo in uso (anche Windows 7 e Windows 8.1), se effettuare il download del supporto d’installazione in formato ISO o se generare un supporto d’installazione (USB o DVD). Si può inoltre scegliere lingua, edizione e architettura (64 bit, 32 bit o entrambe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.