Categorie
Pc Games

Brothers in Arms sta per tornare con un nuovo capitolo: Gearbox conferma

Author: GAMEmag – Videogames

Prodotta da Gearbox Software, Brothers in Arms è una delle serie sparatutto più apprezzate di sempre. Ciononostante, è dal 2008 – anno di Hell’s Highway – che non vediamo un titolo Tripla A del franchise. Le cose potrebbero presto cambiare: Randy Pitchford, CEO di Gearbox, ha confermato che un nuovo episodio di Brothers in Arms è in fase di sviluppo. Mancano ancora molti dettagli, ma per i fan dello storico shooter si tratta di una notizia elettrizzante.

Brothers in Arms tornerà: le parole di Randy Pitchford

Durante l’ultima puntata del podcast di Game Maker’s Notebook, il fondatore e CEO di Insomniac Games Ted Price ha scambiato quattro chiacchiere con Randy Pitchford. È in quest’occasione che l’eccentrico presidente di Gearbox Software si è lasciato scappare un’interessante dichiarazione riguardo il futuro di Brothers in Arms, una delle più popolari IP della società texana.

[embedded content]

Prima di arrivare al fatidico “annuncio”, Price e Pitchford hanno parlato del fallimento di Aliens: Colonial Marines, progetto che ha subito uno sviluppo decisamente travagliato: inizialmente previsto per il 2001, il gioco ha visto la luce solo nel 2013. Era stata proprio Gearbox a ultimare frettolosamente i lavori su Colonial Marines, ricevendo in cambio un’accoglienza negativa, a causa della debolezza del comparto narrativo e degli evidenti problemi tecnici.

Aliens: Colonial Marines viene ormai considerato uno dei peggiori videogiochi della storia; Randy Pitchford ha puntato il dito contro SEGA, che nel 2006 ha deciso di annunciare il gioco prima ancora di siglare il contratto con Gearbox. Tutto questo ha spinto Pitchford e soci ad annunciare Borderlands 3 solo dopo aver quasi completato i lavori. La stessa sorte, a quanto pare, toccherà al prossimo gioco della software house: Stiamo lavorando a un altro gioco di Brothers in Arms, ma non dirò un ca**o finché non avremo qualcosa di più concreto”, ha dichiarato Pitchford.

Nel 2015, in un’intervista concessa a IGN, il CEO di Gearbox aveva già parlato del futuro dello sparatutto: “Credo che il prossimo gioco di Brothers in Arms debba essere autentico, abbiamo lavorato proprio su questo. Sento che abbiamo degli affari in sospeso sia con la narrativa che con la storia, e mi piacerebbe rimediare. Passo molto tempo a pensarci”.

brothers in arms

Nell’aprile del 2020, invece, Gearbox Software ha annunciato l’adattamento televisivo di Brothers in Arms. La produzione della serie è supervisionata da Scott Rosenbaum (The Shield, Chuck) e vede il coinvolgimento dello stesso Randy Pitchford in veste di produttore, al fianco del CEO di Ubisoft Pictures, Jean-Julien Baronnet. Stando alle prime informazioni ufficiali, gli eventi della prima stagione saranno incentrati sull’operazione Tiger, nome in codice della disastrosa esercitazione per lo sbarco in Normandia che portò alla morte di 946 militari americani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.