Adobe aggiorna la sua Creative Cloud e rende disponibile Fuse CC

Adobe ha rilasciato aggiornamenti per i software presenti nella sua Creative Cloud. Arrivano tantissime novità, soprattutto in Photoshop e Premiere Pro. Arriva anche Fuse CC, uno strumento molto interessante capace di modellare e animare volti, corpi, textures e oggetti in 3D.

15114-11163-151201-Adobe-l

Adobe ha rilasciato gli aggiornamenti delle applicazioni presenti nella sua Creative Cloud. Le applicazioni a disposizione per grafici, fotografi, video-maker, web designer e creativi sono state aggiornate con tantissime novità e integrano tanti miglioramenti.

Photoshop 2015 CC ad esempio guadagna una nuova interfaccia, guadagna dei nuovi menu che semplificano la gestione dei file, dei preset e dei contenuti della libreria e guadagna una nuova toolbar personalizzabile con gli strumenti preferiti e usati maggiormente. Ma non solo: arriva il supporto al touchscreen per i device che sfruttano l’input touch (ad esempio il Microsoft Surface) e si integra con la nuova app Fuse CC.

Adobe infatti ha anche lanciato una nuova app di modeling 3D chiamata Fuse. Quest’app permette di creare e animare oggetti, volti, corpi e textures in 3D. Photoshop potrà aprire i progetti di Fuse e gestire i modelli 3D tramite opzioni di luce, di angolazione e tanto altro.

15114-11164-151201-Fuse-l

Fuse è ancora in “preview” ma è disponibile per tutti gli utenti Adobe, anche per chi ha un Adobe-ID gratuito. Fuse CC è, fondamentalmente, un’applicazione che permette di assemblare varie parti dei soggetti per creare personaggi dettagliati, dal viso al corpo. I progetti possono poi essere gestiti al meglio, perfezionati, animati e anche stampati in 3D. Parliamo di un’applicazione che sembra davvero molto versatile e interessante.

Di seguito un piccolo video dimostrativo di Fuse CC:

L’aggiornamento delle applicazioni di Adobe era stato discusso già a ottobre in occasione dell’evento “Adobe MAX”. Le applicazioni desktop come Photoshop CC, Illustrator CC, InDesign CC, Dreamweaver CC, Premiere Pro CC, After Effects CC, Audition CC e Media Encoder CC sono state aggiornate insieme a quelle mobile come Capture CC, Photoshop Fix, Photoshop Mix, Photoshop Sketch, Comp CC e Premiere Clip. Anche i servizi online di Adobe hanno ricevuto alcuni updates. Le app per iOS sono state aggiornate con tanti miglioramenti relativi ad iOS 9, al multitasking e ad Apple Pencil per iPad Pro.

Se cercate maggiori informazioni sulla Creative Cloud di Adobe, sui prezzi e sulle applicazioni messe a disposizione dai vari pacchetti potete consultare il sito ufficiale per tutti i dettagli. Vi alleghiamo qui la pagina relativa.

Fonte: iMore, AppleInsider

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

Autore: SlideToMac – Il blog italiano su Mac, OS X El Capitan e Mac App Store

Adobe: iOS brucia Android 3 a 1 negli acquisti online dal Black Friday al Cyber Monday

Adobe: iOS brucia Android 3 a 1 negli acquisti online dal Black Friday al Cyber MondayAdobe rileva diversi record negli acquisti online dal Black Friday al Cyber Monday: picco storico lunedì con 3 miliardi di dollari, iPhone e iPad battono Android 3 a 1. I gadget più gettonati in USA sono le TV Samsung, Xbox, iPad mini e Air 2, PS4 e giochi Star Wars

L’articolo originale e completo lo trovi su macitynet.it: Adobe: iOS brucia Android 3 a 1 negli acquisti online dal Black Friday al Cyber Monday


Autore: macitynet.it

Google Play Books arriva alla versione 2.6 su iOS

Google Play Books ha da poche ore ricevuto un aggiornamento del client iOS, arrivando alla versione 2.6. Tra le novità introdotte, ora Play Books risulta pienamente compatibile con iOS 9. Per quanto riguarda le feature inedite, arriva l’adattamento in larghezza a schermo intero del layout, il download simultaneo di più contenuti, ed altre piccole novità come evidenziato nel changelog ufficiale.

Google Play Books è scaricabile gratuitamente da App Store. Richiede iOS 8.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Autore: Apple HDblog

Apple e Supercell insieme per sostenere (RED) nella lotta contro l’AIDS

Apple partecipa anche quest’anno alla Giornata mondiale contro l’AIDS sostenendo l’organizzazione no-profit (RED). Questa volta, oltre al rilascio dei classici prodotti “rossi”, il colosso di Cupertino ha unito le sue forze con Supercell, la popolare casa sviluppatrice che sta dietro a “Clash of Clans”.

Da adesso fino alle ore 17:00 del 4 dicembre, il 100% dei ricavi di selezionati acquisti in-app di tre delle più popolari app di Supercell verrà donato al Global Fund per la lotta contro l’AIDS.

Per partecipare all’iniziativa di beneficienza, in Clash of Clans bisognerà acquistare il pacchetto (Pila di Gemme)RED, in Boom Beach il pacchetto (Pila di Diamanti)RED, mentre in Hay Day il pacchetto (Borsa di Diamanti)RED.

Ognuno di questi acquisti prevede la donazione del ricavato in beneficienza, l’acquisto del contenuto del pacchetto (gemme o diamanti) e un badge esclusivo per mostrare il sostegno alla campagna durante le sessioni di gioco.

Autore: Apple HDblog

Disponibile la beta 5 di Mac OS X El Capitan 10.11.2 sul Mac App Store

Apple ha appena reso disponibile una nuova beta di Mac OS X El Capitan 10.11.2 che quindi arriva ora alla beta 5. Se siete sviluppatori o avete aderito al programma di beta pubbliche lanciato da Apple potete già aggiornare il vostro Mac dal Mac App Store!

Apple ha da poco reso disponibile la beta 5 del proprio Mac OS X El Capitan 10.11.2. La beta è disponibile al download attraverso il Mac App Store sia agli sviluppatori che a tutti coloro i quali hanno aderito al programma di beta pubbliche del sistema operativo desktop della casa di Cpuertino.

Al momento Mac OS X arriva quindi alla build 15C48a, ma non introduce particolari migliorie da segnalare. Più in generale la versione definitiva di El Capitan 10.11.2 porterà miglioramenti alla gestione delle reti, alle performance grafiche, alle app di Calendario, Note, Foto oltre che alla gestione delle periferiche USB e alle ricerche Spotlight.

Non dovrebbe mancare molto al rilascio definitivo della versione 10.11.2 di Mac OS X El Capitan.

[via]

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

Autore: SlideToMac – Il blog italiano su Mac, OS X El Capitan e Mac App Store